CONDIVIDI
Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi racconta il suo nuovo casco

Valentino Rossi nella prima gara dell’anno ha subito dimostrato di potersela giocare con i migliori. Il Dottore, infatti, ha chiuso sul podio il GP del Qatar, proprio come un anno fa. Il battesimo della MotoGP 2018 è stata anche l’occasione perfetta per presentare al mondo il nuovo casco del 46. Un casco dai tratti vintage, ma che è stato molto apprezzato.

Valentino Rossi ha così parlato del suo nuovo casco: “Come sapete tutti io sono sempre stato un grande fan dei caschi e delle decorazioni da corsa. Quando ho cominciato a lavorare al nuovo casco con Aldo Drudi e i suoi ragazzi volevamo qualcosa di diverso. Volevo qualcosa di semplice e immediato, da riconoscere subito nel circuito, con i miei simboli, il Sole e la Luna, qualcosa di molto stilizzato”.

Soliti colori per uno stile inconfondibile

Il Dottore ha poi continuato: “Ci siamo ispirati per l’occasione ai caschi iconici della F1 degli anni ’70 e ’80, poco grafici e molto diretti. Caschi come quelli di: Hill, Hunt, Fittipaldi, Piquet, Mansell, Senna e Hakkinen. Pensavamo di usare solo i miei due colori: il blu scuro, in questo caso cobalto e naturalmente il giallo fluorescente. Abbiamo scritto il mio nome, è un po’ retro, poi le mani esperte di Davide Degli Innocenti hanno fatto il resto e il risultato è l’AGV Soleluna 2018“.

Insomma a quanto pare Valentino Rossi ha voluto strizzare un occhio al passato per questo nuovo casco, che lo accompagnerà nell’arco della stagione, fatta eccezione per alcune tappe particolari come ad esempio i GP italiani.

Antonio Russo