CONDIVIDI
Valentino Rossi e Uccio (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Uccio è stato molto importante ad inizio carriera”

Valentino Rossi sin dal suo esordio nel Motomondiale ha cercato di costruirsi pezzo per pezzo una sorta di isola felice in cui rinchiudersi ogni qualvolta ne avesse avuto bisogno. Intorno a lui ci sono da sempre gli amici storici che lo accompagnano in ogni sua avventura come ad esempio Uccio, perennemente suo assistente.

Durante un’intervista a “Servus TV”, Valentino Rossi ha parlato così di questo argomento: “All’inizio della mia carriera Uccio è stato molto importante per me. Ero al Campionato Europeo con papà Graziano alle gare, ma con i genitori è complicato in alcune situazioni. Mi piace quando posso passare un po’ di tempo con i miei amici più cari durante il weekend di gara”.

Tanti amici sempre intorno

Il Dottore ha poi continuato: “Uccio ora è il mio braccio destro. Si occupa anche dei miei progetti personali nelle gare come i guanti, gli stivali e molto altro. I miei amici sono nel motorhome accanto a me in genere ci sono 4 o 5, Uccio, Albi e Carlo”

Valentino Rossi ha poi parlato dell’ingaggio di Luca Cadalora all’interno del team: “Inizialmente era un’idea del nostro team manager Maio Meregalli. Non ci pensavo. Luca guarda molte cose in pista e presta molto attenzione alle differenze con gli altri piloti”.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

Antonio Russo