CONDIVIDI
Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi arriva da una stagione poco esaltante in cui la sua Yamaha non ha di certo brillato per prestazioni soprattutto nella seconda parte di annata. Dopo i test di Sepang, accompagnati da un cauto ottimismo. Qui in Thailandia sembra essere ritornata la tempesta all’interno del team di Iwata.

Come riportato da “Motorsport.com”, Valentino Rossi in merito alla giornata odierna di prove ha così commentato: “Per noi è stata una giornata complicata. Questa mattina avevamo cominciato bene, c’era ritmo ed eravamo più veloci di ieri. Avevamo però tante cose da provare sul setting, per migliorarlo. Abbiamo tentato di migliorare con l’elettronica l’accelerazione, ma non abbiamo trovato soluzioni. Ho provato alcune gomme per Michelin, ma non mi sento a mio agio, domani bisogna provare qualcosa di diverso”.

C’è un gap da colmare

Il Dottore ha analizzato anche la passata stagione: “I test sono diversi da un Gran Premio, hai 3 giorni per provare le cose. Quello che si vede nei test però è molto vicino alla realtà, quindi bisognerebbe stare più avanti. L’anno scorso avevamo capito di avere dei problemi di elettronica. Gli altri nella seconda metà di stagione fecero un grande balzo in avanti”.

Valentino Rossi ha poi continuato: “La Ducati c’era arrivata verso aprile, mentre la Honda ad agosto. in Yamaha hanno lavorato per migliorare la situazione, va un po’ meglio, ma non abbiamo fatto quello step definitivo. Sono preoccupato sull’elettronica, eppure è una cosa molto strana perché potrebbe risolversi in breve tempo, però non è facile”.

Infine il 46 ha così concluso: “Ormai la prestazione è al 50% legata alla meccanica e l’altro 50% all’elettronica. L’elettronica ha incidenza anche sulla gestione delle gomme, che è stato un po’ il nostro tallone d’Achille nella passata stagione. Non credo che per il Qatar avremo risolti i problemi, magari potremo andare meglio perché le cose in alcune piste possono cambiare, ma bisogna lavorare tanto per colmare questo gap e non sarà facile”.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori