CONDIVIDI
Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi arriva a Le Mans da leader del mondiale e nonostante l’ultima pessima prestazione fatta registrare a Jerez è decisamente carico. Naturalmente è una conferenza stampa strana quella che anticipa il Gran Premio di Francia, i sorrisi sono ridotti al minimo e la faccia di tutti i piloti è tesa. Prima di cominciare viene esposto un piccolo striscione dedicato a Nicky Hayden in cui viene rimarcato che nel Motomondiale sono tutti con lui e lo stanno pensando.

Naturalmente proprio Valentino Rossi non può esimersi dal dedicare sin da subito un pensiero per il pilota americano: “Per me è stata davvero una bruttissima notizia, durante le prime ore è stato davvero molto difficile rendersene conto. Ho parlato subito con un mio amico dottore, che mi ha detto sin dal primo momento che la situazione era molto difficile per Nicky”.

Il 46 ha poi continuato: “Ora, passando un po’ di tempo, capisci che è stato davvero un gran peccato perché Nicky è stato davvero un gran pilota, di sicuro un grande talento, un campione del mondo, sempre al vertice, ma soprattutto un bravissimo ragazzo. Viene da una famiglia di corridori, da suo padre, ai suoi due fratelli. Sempre un bravo ragazzo, sempre sorridente. Credo che la situazione sia davvero molto difficile, ma tutti noi speriamo per il meglio”.

La Yamaha che non va e i guai di Jerez

Passando all’aspetto agonistico Valentino Rossi è ritornato anche sull’ultima sfortunata domenica spagnola: “Il weekend di Jerez è stato una sorpresa davvero molto negativa per me e per tutto il team, soprattutto perché, considerando il risultato delle prime tre gare e degli ultimi anni, non ci aspettavamo una gara così negativa, ma purtroppo abbiamo perso quel piccolo vantaggio sulle due Honda, ma sono comunque sempre avanti a livello di punti in classifica e questo è sicuramente molto positivo”.

Il Dottore però non si spiega il repentino calo di prestazioni da parte delle Yamaha: “Ora dobbiamo capire perché a Jerez abbiamo faticato così tanto, sembra proprio che il matrimonio tra le gomme, la M1 e quella pista sia stato decisamente negativo. Non sappiamo cosa aspettarci, di solito su questa pista la Yamaha è sempre andata molto bene, ha fatto belle gare negli ultimi anni, ma dobbiamo aspettare e sperare di avere un buon feeling. Il meteo è molto brutto, ci aspettiamo molta pioggia. Sarà anche un test importante con quelle condizioni, poi c’è un nuovo asfalto”.

Infine Valentino Rossi ha parlato del nuovo asfalto che Le Mans sfoggerà in MotoGP questo weekend: “Qui abbiamo fatto un test prima di Jerez per comprendere le condizioni del tracciato. In quell’occasione faceva molto freddo, era bagnato al mattino e asciutto il pomeriggio, ma hanno fatto davvero un ottimo lavoro credo perché l’asfalto è ottimo, molto meglio per quello che riguarda le buche, quasi non ce ne sono, credo sarà positivo per tutti”.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori