CONDIVIDI
Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi non ha certo disputato la gara che si era immaginato. Il Dottore, purtroppo, complice i postumi dell’infortunio non è riuscito ad andare più in là del 4° posto. Il 46 nei primi giri ha anche provato a battagliare con i primi, restando anche per un po’ in testa. Purtroppo per lui però nel finale è calato e si è fatto superare, infine, anche da Petrucci, che quest’oggi aveva decisamente una marci in più.

Come riportato da “La Gazzetta dello Sport”, Valentino Rossi a margine della gara ha così dichiarato: “Se consideriamo che giovedì scorso non dovevo correre possiamo considerarla una buona gara. Mi dispiace tanto non aver fatto il podio, in generale è sempre un obiettivo, ma farlo qui al Mugello di fronte a tanta gente è sempre speciale”.

Rossi avrebbe voluto riposare di più

Valentino Rossi ha anche parlato della sua condizione fisica: “Ad 8 giri dalla fine non ne avevo più e quando sei in queste condizioni è davvero difficile guidare la moto. Ho provato a stare dietro Petrucci, ma non riuscivo ad attaccarlo. Mi dispiace non aver fatto il podio, ma visto che lo ha fatto Petrucci sono un po’ meno dispiaciuto, lui è molto simpatico, è mio amico. Per l’Italia è stato un gran giorno, mi dispiace non esserci stato anche io sul podio, mi ha condizionato molto il fisico oggi purtroppo, ma durante la gara stavo abbastanza bene”.

Infine Valentino Rossi ha chiuso parlando delle Ducati: “Oggi le Ducati andavano davvero forte. Noi Yamaha abbiamo optato per le gomme dure e siamo andati bene. Nell’ultima parte di gara ho sofferto per problemi fisici, non ne avevo più. Per Barcellona sarebbe stato meglio avere una settimana in più di riposo. Per il mondiale non so, corro per fare belle gare e salire sul podio, poi vediamo”.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori