CONDIVIDI
Valentino Rossi
Getty Images

MotoGP, Valentino Rossi: “Marquez è sempre forte, gli altri piloti no”.

Phillip Island si preannuncia un po’ come ultima spiaggia per Yamaha e Valentino Rossi, essendo un tracciato dove storicamente le M1 hanno fatto bene. Nella scorsa stagione il Dottore e Maverick Vinales arrivarono entrambi sul podio alle spalle di Marc Marquez.

“L’obiettivo è arrivare a lottare per il podio, come fatto nel 2017. Penso che Phillip Island sia uno dei circuiti più belli della stagione, per tutti i piloti, ma come sempre dobbiamo stare attenti al tempo, sperando sia bello soprattutto domenica. L’anno scorso siamo stati abbastanza veloci e abbiamo chiuso con due Yamaha sul podio, ma ogni volta è una storia diversa: dovremo lavorare bene soprattutto sul bilanciamento della moto fin da subito, cercando di arrivare a lottare per il podio”. In Australia Valentino Rossi ha vinto sei volte, uno dei piloti più prolifici della MotoGP su questo tracciato. “Phillip Island per me è un tracciato unico, sul quale bisogna essere veloci in curva, ma con molti cambi di direzione, quindi serve anche essere forti fisicamente”.

Marc Marquez secondo Valentino

Marc Marquez arriva qui da campione dopo la vittoria di Motegi. Qual è il punto di forza del suo avversario? “Il punto di forza principale è che è sempre forte, in diverse condizioni e su diversi tracciati, ci sono altri piloti che possono essere forti, ma non possono mantenere tutti sempre consistenza allo stesso livello”, ha spiegato Valentino Rossi.

Marquez cambierà marca in futuro? “Cambiare moto è una cosa strettamente personale, non devi cambiare moto, devi sentirlo. Se lui si sente bene con il team e con la Honda può fare anche tutta la carriera. Sarà una sua scelta personale legata a quello che senti, al tuo feeling, alla motivazione – ha concluso il campione di Tavullia -. Ognuno ha il suo approccio”.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori