CONDIVIDI
Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Lorenzo in Honda? Non me l’aspettavo, sarà temibile”

Valentino Rossi durante l’ultimo GP del Mugello ha finalmente sancito la propria pace con Jorge Lorenzo. I rapporti tra i due sono tesi sin dai tempi in cui entrambi correvano in Yamaha. A quanto pare però la lontananza ha giovato al loro rapporto, tanto che il Dottore gli ha fatto i complimenti per la splendida gara disputata in Italia.

Jorge Lorenzo scattato alla grande al via, si è messo subito in testa e ha comandato la gara dall’inizio alla fine con un ritmo indiavolato che ha lentamente sfiancato la concorrenza, che da metà gara in poi ha avuto un grosso calo con le gomme.

Lorenzo mina vagante mondiale

In settimana è arrivata anche il trasferimento di Lorenzo da Ducati alla Honda. Come riportato da “Marca”, Valentino Rossi, in merito a questo argomento ha così commentato: “Mi ha sorpreso, sarà un rivale difficile per tutti. Non so se è stata una scelta coraggiosa. Dovizioso è molto forte, ma ora anche Jorge Lorenzo va veloce in Ducati e ha fatto una gara fantastica al Mugello”.

Insomma il Dottore ammette che la coppia Ducati è temibile per il mondiale. In fondo dopo questa vittoria, se effettivamente Lorenzo è riuscito a ritrovarsi potrebbe diventare una mina vagante per il titolo. Il suo ritardo in classifica è importante, ma non irrecuperabile.

Per quanto concerne, invece, Valentino Rossi, permangono i problemi con la sua Yamaha. La M1 non sembra ancora una moto in grado di poter lottare per il successo. Segno evidente di tutto ciò la pessima gara al Mugello del compagno di team Maverick Vinales, che sembra il lontano parente del campione apprezzato ad inizio 2017.

Antonio Russo