CONDIVIDI
Valentino Rossi (Getty Images)
Valentino Rossi (Getty Images)

 

C’è una qualche spiegazione per la presunta “fortuna” che accompagna Valentino Rossi in questa stagione? Secondo i cinesi, sì. Tutto è cominciato nei test pre-stagionali in Malesia, quando si è celebrato il Capodanno cinese. “Eravamo lì e qualcuno ci ha detto che era appena iniziato l’anno della capra, e che questo avrebbe portato fortuna a Vale perché è nato proprio in un anno della capra”, rivela Alex Briggs, uno dei meccanici storici del Dottore, a Marca.com.

Questa rivelazione è stata presa semplicemente come uno scherzo nel team del Campione di Tavullia, ma Briggs, che è molto attivo su Twitter, ha continuato ad accompagnare con l’hashtag #theyearofthegoat (l’anno della capra) molti dei suoi messaggi.

Ma c’è qualcosa di vero in queste superstizioni? In effetti, Valentino Rossi è nato nel 1979, che nel calendario cinese era un anno della capra. Secondo tale calendario, ogni anno è associato da un animale, secondo una “rotazione” lunga 12 anni. E quando cade l’anno con il proprio animale di “nascita”, arriverebbe una ventata di fortuna. “Di solito funziona così”, conferma Mingxia Liu, l’unica giornalista cinese del Motomondiale.

 

I precedenti

Ripercorrendo i precedenti anni della capra, in effetti, pare che Valentino Rossi sia stato sempe baciato dalla buona sorte. Il 1991, per dire, è stato un anno chiave per lui. Aveva iniziato la sua carriera sportiva con i kart, ma proprio allora decise di iniziare a gareggiare con le mini moto. Non vinse la sua prima gara, ma ne giro di poco tempo si abbonò al podio, il che servì a convincerlo a dedicarsi a tempo pieno alle moto.

Nel 2003, il successivo anno della capra, Vale era già in MotoGP. E quella fu a ben vedere una delle sue migliori stagioni: l’ultima che lo vide gareggiare con la Honda, affermandosi come campione del Mondo. Ora, anno 2015, vanta la leadership del Campionato e, come dice il collega della Honda Marc Marquez, “ogni goccia cade dove vuole”.

“Secondo la tradizione, poi, anche il prossimo anno potrebbe essere per lui un anno fortunato”, avverte Liu. Come è già accaduto nel 1992. Il Pesarese allora vinse il suo primo campionato regionale di mini moto. E nel 2004 ha vinto di nuovo il titolo, questa volta con la Yamaha.

Va però detto che questa tradizione non ha beneficiato il suo team mate Jorge Lorenzo. Il maiorchino è nato nel 1987 e, dunque, il “suo” animale è il coniglio. I suoi anni fortunati avrebbero dovuto essere stato il 1999 e il 2011. Ma così non è stato, almeno sportivamente palando, perché nel secondo caso il titolo è andato a Casey Stoner.

Ultima nota curiosa: i cinesi credono che questa “fortuna” possa essere in qualche modo evocatai. “Per averne di più bisognerebbe indossare qualche capo di abbigliamento rosso. Meglio se si tratta di biancheria intima”, conclude Liu. A questo punto, dovremmo chiedere a Valentino Rossi di che colore sono le sue mutande…

 

 

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori