CONDIVIDI
Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi è senza ombra di dubbio uno dei piloti più amati del Motomondiale, ma in passato si è spesso trovato molto vicino a lasciare il mondo delle due ruote. In particolar modo è stato accostato frequentemente alla Formula 1 e alla Ferrari. Rossi sulla Rossa, un sogno destinato a non realizzarsi mai. In F1 però c’è chi vorrebbe fare volentieri il percorso inverso. Lewis Hamilton, infatti, in più di un’occasione ha mostrato tutto il suo interessa per la MotoGP.

Come riportato da “Movistar TV”, Valentino Rossi ha così trattato l’argomento: “Doveva venire al Ranch a dicembre scorso, ma poi mi ha detto che aveva da fare e quindi non se ne è fatto più nulla. Gli ho detto che può venire quando vuole e che casa mia è aperta. Secondo me, se non sei cresciuto su una moto sin da piccolino è impossibile competere in MotoGP. Però lui è uno che con la velocità ha un bel rapporto. Lui mi ha detto che la moto gli piace e quindi sono curioso di vederlo lì e magari insegnargli 2-3 traiettorie al Ranch”.

Rossi deciso a concentrarsi

Valentino Rossi ha poi anche affrontato lo spinoso tema legato al suo futuro in MotoGP: “Sinceramente tra me e me ci penso sempre, faccio le mie valutazioni. Intanto per il momento mi piacerebbe continuare, ma bisognerà vedere i risultati. Questo inverno non ci penserò, voglio concentrarmi bene da qui a un anno, poi l’anno prossimo, dopo 5-6 gare deciderò che fare”.

Insomma Valentino Rossi sembra completamente immerso nel suo lavoro, tanto da non volersi far distrarre da un eventuale ritiro sul finire del 2018. L’impressione in ogni caso sembra essere che il Dottore sarà in sella ad una MotoGP finché si sentirà in grado di poter dare fastidio per il titolo mondiale.

Antonio Russo

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori