CONDIVIDI
Valentino Rossi (©Getty Images)

Senza ombra di dubbio il peggior weekend della stagione sinora per Valentino Rossi. Il Dottore dopo i tre podi consecutivi è incappato in una prestazione davvero mediocre con un 10° posto finale però che gli ha comunque permesso di conservare la testa della classifica generale. In verità a Jerez hanno sofferto tutte le Yamaha, soprattutto però quelle ufficiali. Persino lo spauracchio Maverick Vinales, infatti, si è dovuto accontentare solo della 6a piazza alle spalle della Ducati di Andrea Dovizioso.

Valentino Rossi ha così commentato la sua gara: “Per noi è stato un weekend davvero difficile, tutto ciò che è accaduto era inaspettato. Soprattutto in base ai risultati fatti registrare qui negli ultimi anni ci aspettavamo di essere più competitivi. Questa volta però abbiamo avuto guai in curva con la moto, è stato questo il problema principale di tutto il weekend. Dopo il warm-up abbiamo provato delle cose nuove per la gara, abbiamo cercato di ridurre lo slittamento. Eravamo preoccupati che la vita del pneumatico medio al posteriore non sarebbe stata sufficiente”.

La Yamaha deve lavorare per capire cosa è successo

Valentino Rossi ha poi parlato dei problemi avuti durante il Gran Premio: “Alla fine in gara nonostante i tanti accorgimenti è stato anche peggio. Con il senno di poi si può affermare che sarebbe stato meglio evitare le variazioni della domenica, ma eravamo in difficoltà già nel warm-up e abbiamo dovuto provare a fare qualcosa, prendendoci i nostri rischi come sempre”.

Il Dottore ha anche analizzato gli ultimi giri:”Negli ultimi 6-7 giri sentivo delle forti vibrazioni nelle curve a sinistra. Ho dovuto guidare 3 secondi più lento al giro, sono stato praticamente il pilota più lento in pista. Mi ritengo davvero fortunato ad aver terminato 27 giri con 6 punti alla fine. Ora ci sono i test, dobbiamo capire cosa non ha funzionato in questo weekend. L’anno scorso qui abbiamo vinto, quest’anno, invece, siamo stati dai peggiori, quindi è davvero molto strano”.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori