CONDIVIDI
Valentino Rossi (Bonora Agency)

MotoGP | Valentino Rossi: “Folger? Sono contento, ci vogliono dei piloti veri”

Valentino Rossi sembra davvero contento delle migliorie apportate dalla Yamaha. Il Dottore in particolare sembra aver apprezzato l’ingaggio di Folger come pilota tester per la prossima stagione sulla falsariga di quanto già fatto dagli altri top team.

Come riportato da “Sky Sport”, Valentino Rossi ha così commentato queste prove libere: “Ci sono delle cose positive e delle cose meno. Di positivo c’è che rispetto ai test abbiamo cambiato setting e adesso mi trovo meglio con la moto, soprattutto nella parte veloce, nel curvone. Quello è molto importante perché nei test andavo in difficoltà. Ora però c’è da sistemare ancora qualcosa in frenata”.

Il 46 contento delle decisioni Yamaha

Il Dottore ha poi continuato: “Non riesco a frenare come vorrei. Abbiamo fatto un po’ di confusione con le gomme. La pista non ha tanto grip e con la dura scivolavamo tanto quindi era meglio lavorare sulla media e sulla soft. Secondo me ai test la pista era in condizioni migliori. Ieri ha piovuto, è più fresco e quindi scivola tanto. Come setting abbiamo fatto un bel passo avanti, ma c’è ancora da lavorare”.

Valentino Rossi ha anche parlato della situazione legata all’ingaggio da parte di Yamaha di Folger come tester: “In questo momento della MotoGP le squadre hanno dei tester competitivi, con tanta gente di livello che lavora, ma soprattutto dei piloti veloci. La Ducati ha Pirro, la Honda ha Bradl. Sono dei piloti che comunque non sono degli ex piloti, sono dei piloti veri, vanno forte più o meno come noi. Questo è molto importante per portare avanti lo sviluppo. Sono contento”.

Resta sempre aggiornato con le nostre ultimissime news di motori e altro su Google News.

Antonio Russo