CONDIVIDI
Valentino Rossi e Marc Marquez (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Fischi a Marquez? In Italia funziona così”

Valentino Rossi torna dal weekend del Mugello indubbiamente soddisfatto. Per lui sono arrivati una pole con tanto di record della pista e un buon 3° posto in gara dopo un intenso duello con Iannone, Petrucci e Rins. Il Dottore, causa un calo repentino delle gomme, non ha potuto fare di più.

Il GP del Mugello però tra le altre cose è stato caratterizzato, oltre che dalla prima vittoria in Ducati di Jorge Lorenzo, anche dalla prima caduta in gara stagionale da parte di Marc Marquez. Lo spagnolo, si è rimesso in moto e ho provato una rimonta impossibile, ma purtroppo per lui non sono arrivati punti iridati.

L’anteriore dura, la chiave del podio

Come sappiamo il Mugello è una delle sedi principali del tifo giallo di Valentino Rossi, proprio per questo Marc Marquez nell’arco dell’intero weekend non è stato risparmiato da fischi e cori non certo lusinghieri. Anzi, in alcuni casi si è anche travalicato il confine del buongusto con gesti nei confronti dell’iberico davvero poco gradevoli.

Come riportato da “Marca”, Valentino Rossi parlando dei tanti fischi ricevuti da Marquez avrebbe dichiarato: “Si, in Italia è così”. Parlando, invece, della gara dello spagnolo avrebbe dichiarato: “Il suo stile è quello di attaccare, questa volta la gomma non glielo ha perdonato. Quando ho visto Marquez cadere, sapevo che sarebbe stato difficile andare avanti con la gomma dura perché mi si chiudeva il davanti”.

Il Dottore ha infine concluso: “Sapevamo che con quella gomma avremmo avuto poca presa, ma alla fine mi ha dato un piccolo vantaggio per raggiungere il podio nella parte finale”. Sul crepuscolo della gara, infatti, molti hanno sofferto con la gomma, mentre il 46 ha tenuto lo stesso ritmo insidiando addirittura Dovizioso per la 2a piazza.

Antonio Russo