CONDIVIDI
Valentino Rossi al Sachsenring
Valentino Rossi (getty images)

Dopo il biennio 2011-2012 in sella alla Ducati in molti avevano dato sulla via del tramonto Valentino Rossi, nove titoli mondiali e leader della classifica MotoGP in questa stagione. Nelle prime nove gare il pesarese della Yamaha non solo ha conquistato tre vittorie, ma è sempre salito sul podio e può vantare un vantaggio di 13 punti sul compagno di squadra Jorge Lorenzo e di 65 punti sul campione in carica Marc Marquez.

Dopo la parentesi con la Ducati e il ritorno alla Yamaha il Dottore ha recuperato subito il 90% dei suoi livelli, ma “recuperare l’ultimo 10% è stato difficile”, ha confessato in un’intervista riportata da Speedweek.com Nel 2013, anno del ritorno con il team di Iwata, Valentino non è riuscito ad esprimersi al meglio, nonostante i sei podi e il 4° posto finale. Nel 2014 ha collezionato 13 podi, comprensivi di due vittorie, per poi avere l’exploit vincente in questo Mondiale 2015, con nove podi in nove gare (3 vittorie).

“Sulla Yamaha sono tornato all’85-90% dei livelli in tempi rapidi, ma ritornare al 100% ha richiesto tempo. Perché dopo due anni con una moto difficile è difficile tornare alla vecchia forma e ritornare in piena forma di nuovo – ha spiegato Valentino Rossi – Ogni pilota che non raggiunge i risultati che si aspetta immagina di non essere in grado di spingere la moto al limite. Con me è stato detto che ero abbastanza vecchio a 33 anni. Pensi che i piloti più giovani erano forse più veloci di te. Ogni volta che provavo ad andare più veloce sono caduto sopra la ruota anteriore. Questa era una situazione difficile”.

Ora la musica è cambiata. Il campione di Tavullia comanda la classifica al termine del giro di boa e il sogno del decimo titolo iridato sembra possibile. Ma prima bisognerà fare i conti con il grande ritorno della Honda di Marc Marquez, che sembra nuovamente la moto infallibile della scorsa stagione, senza dimenticare che Jorge Lorenzo insegue a breve distanza e anche un minimo dettaglio può essere decisivo. Di certo sarà una seconda parte di campionato al cardiopalma…!

 

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori