CONDIVIDI
Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Dobbiamo porre fine al dominio spagnolo”

Negli ultimi dieci anni nel Motomondiale c’è stato un dominio assoluto dei piloti spagnoli in tutte le categorie. Nell’ultimo biennio però si sta avvertendo un deciso cambio di tendenza. In Moto2 sono arrivati due titoli mondiali per noi italiani con Franco Morbidelli e Francesco Bagnaia, mentre in Moto3 Bezzecchi e Di Giannantonio se la sono giocata sino alla fine per il mondiale con Jorge Martin.

In questa rinascita nostrana grande impulso l’ha dato Valentino Rossi con la sua VR46. In pochi anni il Dottore ha creato un’accademia per giovani piloti che si auto-sostiene e prepara dei talenti all’approdo al Motomondiale.

Se sei interessato a tutti gli aggiornamenti su Valentino Rossi CLICCA QUI

Il Dottore vuole allevare il suo erede

L’Academy partecipa alla costruzione di questi giovani piloti e una volta che questi diventano dei campioni trattiene una piccola percentuale del loro stipendio per finanziare le attrezzature al Ranch per il nuovo che avanza. A questa struttura Valentino Rossi ha poi affiancato il proprio team, lo Sky Racing VR46, che in questi anni ha portato al battesimo nel Motomondiale tanti talenti.

Come riportato da “AS”, Valentino Rossi in merito a questa questione, a margine del Monza Rally Show ha così dichiarato: “Sono arrivati due mondiali, prima Morbidelli, poi Bagnaia nella Moto2. Entrambi l’anno prossimo avranno due bei team, due belle moto per andare molto forte. Poi ne abbiamo qualcun altro ancora giovane che verrà su. È importante cercare di combattere lo strapotere spagnolo, perché negli ultimi anni è stato uno strapotere spagnolo e dobbiamo cercare di tirare su qualche italiano per il futuro del motociclismo”.

Insomma le idee del Dottore sono ben chiare in merito. Valentino Rossi vuole cercare di creare in casa il suo erede. Il rider di Tavullia però vuole cercare anche di chiudere in bellezza la sua sfavillante carriera.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori