CONDIVIDI
photo Instagram

La stagione italiana delle due ruote si chiude ufficiosamente al Motor Ranch di Tavullia dove lo scorso week-end si è tenuta la 100 Km dei Campioni. In pista 36 piloti che si sono contesi l’ambita vittoria, ma alla fine sono Franco Morbidelli e Mattia Pasini a trionfare.

In tarda mattinata ha preso il via la 100 Km a coppie, subito dopo la gara a eliminazione all’Americana, sotto i riflettori da poco installati e non senza qualche polemica. Perchè a breve dovrebbe uscire la sentenza del Tar aizzata da alcuni vicini di casa che si dicono disturbati dalla presenza del Ranch, per via dei rumori e della polvere che si alza nei giorni di allenamento.

Del resto anche la giornata di ieri è stata contrassegnata dall’arrivo dei vigili urbani chiamati da uno dei vicini in causa con la VR46 per ottenere la chiusura della pista, perché sullo sterrato di Valentino Rossi giravano più delle 12 moto autorizzate. Ma Albi Tebaldi, a.d. della VR46, ha subito reso chiaro che l’evento di ieri “rientrava in una delle 5 giornate annuali in deroga e i vigili hanno constatato come tutto fosse in regola”.

Processi legali a parte è stata una domenica organizzata nei minimi dettagli, con tanto di pass, tribune, tv, l’inno nazionale cantato da Clara, sorella di Valentino, due velivoli che hanno sfrecciato sulla pista prima dell’inizio. Una sfida ben diversa e un ambiente differente dalla Cava di diversi anni fa. Tanti i piloti italiani e non che si sono dati appuntamento a Tavullia per un’ultima sfuriata in moto, prima di un po’ di riposo per le ferie natalizie. Dovizioso e Pirro i grandi assenti, l’uno impegnato altrove, l’altro reduce da un infortunio alla mano. Presenti i giovani della VR46 Academy, Danilo Petrucci, Joan Mir, Tito Rabat, Dominique Aegerter e Maria Herrera.

E’ stata la domenica perfetta per Franco Morbidelli che ha vinto la sfida all’Americana e quella in coppia con Mattia Pasini. Sul podio alzano due prosciutti in segno di vittoria, mentre Valentino Rossi (reduce da due cadute) e Luca Marini (una caduta) una coppa (pancetta). “È stata un’edizione bellissima che conferma come la 100 km stia prendendo sempre più piede – ha detto Valentino Rossi a ‘La Gazzetta dello Sport’ -. Senza gli errori io e Luca forse ce la saremmo potuta giocare, ma Morbido e Paso sono stati perfetti. Il Ranch oggi era davvero bellissimo, ci alleniamo tutto l’anno qui ed è sempre bello condividerlo con amici e altri piloti”.