CONDIVIDI
Valentino Rossi (Getty Images)

Valentino Rossi dopo le grandi prestazioni di inizio stagione, che lo avevano portato a firmare 3 podi consecutivi e a conquistare la vetta della classifica mondiale è decisamente in calo. A Jerez, causa problemi Yamaha è arrivato un 10° posto. A Le Mans, proprio nella gara in cui per lui sembravano aprirsi le porte della vittoria è caduto a poche curve dal traguardo, mentre al Mugello, causa incidente a Cavallara, negli ultimi giri è entrato in crisi ed ha dovuto accontentarsi solo di un 4° posto.

Ora però arriva Barcellona, una gara dove ci si attende di trovare Ducati e Honda in gran forma. Proprio tra le curve spagnole però Valentino Rossi ha colto il suo ultimo successo in MotoGP, ormai un anno fa. La pista catalana quindi sembra l’opportunità perfetta per il Dottore per ritornare al successo, anche se comunque i dolori continuano a tormentarlo.

Barcellona pista ricca di passione

Valentino Rossi ha così commentato questo weekend che lo attende: “Mi sarebbe piaciuto avere una sosta di una settimana dopo la gara del Mugello per recuperare nel migliore dei modi. Nonostante tutto sono contento della gara che ho fatto, la moto è andata bene e a Barcellona spero di migliorare e finire magari sul podio. Anche se  una pista con meno grip, Barcellona mi piace molto”.

Il Dottore ha anche analizzato il da farsi per la gara: “Dovremo cercare di trovare un buon set-up per far rendere al meglio le gomme. Lunedì inoltre avremo anche una giornata di test e la useremo per provare alcune novità. Questo è un altro Gran Premio dove c’è davvero una bella atmosfera e tanti fan entusiasti. Siamo pronti a fare del nostro meglio”. Insomma gli avversari sono avvisati, nonostante gli acciacchi Valentino Rossi è pronto a dare battaglia.

Antonio Russo