CONDIVIDI
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Jorge Lorenzo ha vinto tre delle ultime quattro edizioni del GP di Valencia, ma quest’anno non sarà in sella alla Yamaha. Consapevole dei passi avanti con la Desmosedici non si aspetta di poter vincere, ma non nasconde di essere disposto ad aiutare il compagno di squadra Andrea Dovizioso.

A Sepang il primo trionfo con Ducati è stato sfiorato, a Valencia ragionerà prima di tutto da uomo Ducati. “Ho davvero buoni ricordi di questa pista, sta andando bene dal 2010. Negli ultimi due anni ho vinto a Valencia. Purtroppo, non è un buon tragitto per la nostra moto. Ducati ha avuto problemi qui in passato, anche se Casey [Stoner] qui ha vinto. Questa traccia è lenta e ha curve strette, che non aiutano la Ducati. Ma abbiamo già potuto migliorare la moto in questo settore “.

Finora Ducati ha vinto due gare di MotoGP a Valencia: nel 2006 con Troy Bayliss e nel 2008 con Casey Stoner. “Mi sento sempre più a casa sulla Ducati”, ha proseguito Jorge Lorenzo. “A Sepang abbiamo scoperto alcune cose che potrebbero anche aiutarci. Siamo completamente motivati ​​per questa gara”. In gioco c’è un titolo mondiale anche se l’impresa è assai complessa: “Sì, naturalmente lo aiuterò. L’ho già detto, perché i giornalisti mi hanno chiesto molte volte dall’inizio della stagione. Ma è molto difficile, perché la situazione è migliore per Marc. Non sarà facile per Dovi. Capisco quanto sia importante il titolo per Ducati. Ma ripeto: è molto difficile per me aiutare Dovi”.

Dopo il Gran Premio sarà la volta di concentrarsi sui due giorni di test e sulla prossima stagione. In attesa che i tecnici italiani riescano a fare un ulteriore step per adattare la Desmosedici allo stile di guida di Jorge Lorenzo. “Penso ancora che alcune cose sulla moto dovrebbero essere cambiate in modo che la moto sia totalmente naturale per il mio stile di guida. La mia missione per tutta la stagione è stata quella di cercare di adattarmi alla moto. Ho fatto abbastanza bene e l’ultimo passo è quello di vincere le gare, anche se abbiamo bisogno di quel telaio che aiuti in curva. Il team sta lavorando a questo”.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori