CONDIVIDI
Johann Zarco (©Getty Images)

Johann Zarco approda a Valencia con il titolo di rookie of the year già assicurato e un sesto posto in classifica da difendere dagli attacchi di Jorge Lorenzo. Il francese del team Yamaha Tech3 chiuderà una stagione alla grande con risultati ben oltre le aspettative e con un futuro che si preannuncia ancor più inatteso.

Per Johann Zarco, infatti, potrebbe arrivare una Yamaha ufficiale nel campionato del mondo 2018, al pari di Vinales e Valentino. In attesa di conoscere la decisione sul futuro del Dottore, che in caso di addio potrebbe aprirli le porte del team Movistar Yamaha. In attesa del GP di Valencia il bilancio è altamente positivo. “È già l’ultimo Gran Premio della stagione e l’anno è passato molto rapidamente e in modo interessante. Sono felice di andare a Valencia con questo alto livello di fiducia e la sensazione positiva delle ultime gare. Vedrò il mio potenziale venerdì e sabato, se posso essere competitivo e rimanere con i primi tre piloti, allora spero di combattere per un altro podio. Infatti, perché non provare a cercare la prima vittoria?”.

Sarebbe la ciliegina sulla torta per il team di Herve Poncharal che chiude l’anno con entusiasmo. “Penso che possiamo essere molto orgogliosi di ciò che è stato fatto dalla squadra. I nostri piloti hanno fatto un ottimo lavoro, anche se Jonas, purtroppo, non è riuscito a finire l’anno con noi perché doveva combattere una malattia dura e speriamo davvero che si riprendi bene. Per quanto riguarda Johann Zarco, non c’è molto da dire che non è già stato detto. Rookie dell’anno, miglior pilota indipendente, due podi, due pole, oltre a molti ricordi incredibili. L’ultima volta che siamo stati qui, abbiamo provato e ha avuto successo, tuttavia, la moto e il pilota sono sicuramente migliorati. Sono certo che Johann vuole finire la stagione con un’altra grande prestazione”.

Luigi Ciamburro