CONDIVIDI

Team Estrella Galicia 0,0 Marc VDSIl Marc VDS Racing Team, con sede in Belgio, ha debuttato in MotoGP nel 2015 in orbita Honda, conquistando un podio nella stagione del debutto con Scott Redding e una vittoria nel 2016 con Jack Miller. Già un anno dopo i rapporti con HRC sembrano incrinarsi e il giovane australiano cambia aria, con molto dispiacere di Michael Bartholemy.

La scorsa estate i dirigenti del reparto corse Honda hanno deciso di non offrire più il materiale più aggiornato al team belga e da quest’anno si è ritrovato con due rookie in griglia di partenza. Franco Morbidelli e Tom Luthi. “E’ la prima volta che ci sono due giovani esordienti in griglia, abbiamo sempre avuto un pilota esperto e un giovane pilota al Marc VDS, come doveva essere quest’anno con Jack Miller oltre a Morbidelli – ha spiegato Michael Bartholemy -. Poi sono nati i problemi con Honda e Jack e abbiamo preso Tom. In Moto2 abbiamo battagliato con Tom per molti anni, lui è sempre stato il nostro avversario, sono contento della decisione. È stata la decisione giusta”.

Ma l’atmosfera nel box Marc VDS spinge a guardare altrove, del resto Honda ha rinnovato il contratto solo per un anno e dal 2019 potrebbe entrare alla corte di Yamaha o Suzuki. Domenica scorsa, dopo il warm-up, il responsabile del team ha parlato con Yamaha, ma non c’è nulla di scritto nè di ufficioso sull’esito del dialogo. Da qui al prossimo Gran Premio le idee potrebbe essere più chiare. A voler agire per esclusione di certo non sarà un team satellite Aprilia. “Per il momento decidiamo tra Suzuki, Yamaha e Honda. Ora dobbiamo controllare con calma qual è il pacchetto migliore”. La casa di Iwata sarebbe interessata ad avere nel suo box il talentuoso Franco Morbidelli, allievo della VR46 Academy, che al debutto in MotoGP non ha certo sfigurato e tanto piace a Lin Jarvis. “Penso che ci siano molte aree positive per Yamaha – ha concluso Michael Bartholemy -. Dobbiamo ancora discutere un po'”.

Luigi Ciamburro

 

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori