CONDIVIDI
Tony Cairoli (Getty Images)

Il titolo mondiale è di Marc Marquez, ma la gara di Valencia, l’ultima del campionato 2017 si conclude con qualche polemica di troppo per uno spiacevole siparietto durante la gara tra il box Ducati e Jorge Lorenzo. La scuderia italiana, infatti, ha più volte esplicitamente richiesto allo spagnolo di far passare il compagno di squadra Andrea Dovizioso, ma l’ex Yamaha ha più volte ignorato gli ordini di scuderia.

In quel momento storico della gara, Andrea Dovizioso era decisamente più veloce di Jorge Lorenzo e l’idea Ducati era quella di farlo passare per mettere un po’ di pressione a Marc Marquez e indurlo all’errore.

Cairoli fa i complimenti a KTM

Purtroppo per la Ducati i due piloti sono entrambi caduti in rapida successione prima di fine gara frantumando così i sogni di gloria di Dovizioso, che sperava di fare suo il primo titolo mondiale MotoGP della sua carriera.

Al coro degli scontenti di Jorge Lorenzo però si è unito tra gli altri anche un campionissimo come Tony Cairoli, 9 volte campione del mondo di motocross, e intervistato da noi qualche mese fa. Il siciliano si è scagliato contro lo spagnolo attraverso il proprio profilo Twitter: “Ragazzi scusate ma Lorenzo quando ancora all’inizio Dovi era più veloce doveva farlo passare”.

Poi ancora Tony Cairoli: “Magari non riusciva a vincere comunque ma la pressione può giocare brutti scherzi. Comunque voglio fare i complimenti (anche se di parte) a KTM per la prima stagione in MotoGP“. Il fuoriclasse di Patti ha voluto dare così un proprio giudizio da pilota sulla manovra di Jorge Lorenzo a suo dire sbagliata e penalizzante per Andrea Dovizioso.

Proprio il Dovi è un grande amante del motocross ed è amico di fan di Tony Cairoli e spesso quando può va a seguire le sue gare.

Antonio Russo