CONDIVIDI
Johann Zarco/photo Twitter

Ultima giornata di test in Thailandia, sul Chang International Circuit, che anche oggi registra temperature bollenti. Ampliata l’uscita della pit-lane, dopo le richieste di molti piloti in termini di sicurezza: i riders percorreranno la corsia esterna, mentre quella in entrata è stata allungata fino alla curva 11. Stamane il primo ad uscire in pista è stato Tito Rabat del team Avintia. Dopo poco tempo viene sventolata la bandiera rossa e la prova interrotta per alcuni minuti a causa di un serpente in pista.

In casa Ducati Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo stanno lavorando su comparazioni e aerodinamica. Pare che il maiorchino non abbia molto gradito le nuove soluzioni alate della casa di Borgo Panigale, ma c’è tutto il tempo per fare un passo indietro. Tant’è che per buona parte del mattino ha girato con la Desmosedici GP17.

Alex Rins prosegue il lavoro con la nuova carena aerodinamica, mentre Andrea Iannone ha effettuato diversi giri con la GSX-RR tradizionale. Il pilota spagnolo riporta una caduta senza conseguenze, poco dopo anche Jack Miller finisce sull’asfalto ma si rialza senza problemi.

Molte le novità in pentola in casa Honda: oltre a tre specifiche del motore e al frontale aerodinamico, Marquez e Pedrosa stanno provando un forcellone in carbonio già montato l’anno scorso nel test di Valencia.

photo Twitter

Valentino Rossi e Maverick Vinales sono in apnea. Lo spagnolo sembra nuovamente in difficoltà dopo il buon crono di ieri e definisce quello di oggi il suo peggior test in sella alla Yamaha M1. Il Dottore e il suo capotecnico Silvano Galbusera si intrattengono a parlare con un tecnico Michelin per tentare di risolvere il problema al posteriore che attanaglia i due alfieri da circa un anno a questa parte.

KTM ha esordito con una nuova carena aerodinamica per Bradley Smith, una piccola sezione a forma “scatola” su entrambi i lati, appesa sotto il bordo della carenatura standard. Il team austriaco è in pista anche con il tester Mika Kallio che sostituisce l’infortunato Pol Espargaro.

Prima della pausa pranzo è la Yamaha M1 di Johann Zarco a siglare il miglior crono con una gomma anteriore media e una posteriore morbida. Il francese piazza un gran 1’29″867 e guarda le Yamaha ufficiali dall’alto. Sul podio ideale le Honda di Cal Crutchlow e Marc Marquez.

Pos Rider Team Fastest lap Lead. Gap Prev. Gap Laps Last lap
1 P ZARCO, Johann Monster Yamaha Tech 3 1:29.867 44 / 47 Pit In
2 P CRUTCHLOW, Cal LCR Honda CASTROL 1:30.064 0.197 0.197 50 / 57 Pit In
3 P MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team 1:30.143 0.276 0.079 27 / 72 Pit In
4 P RINS, Alex Team SUZUKI ECSTAR 1:30.178 0.311 0.035 15 / 39 Pit In
5 MILLER, Jack Alma Pramac Racing 1:30.190 0.323 0.012 17 / 28 19:42.058
6 P DOVIZIOSO, Andrea Ducati Team 1:30.192 0.325 0.002 52 / 57 Pit In
7 P RABAT, Tito Reale Avintia Racing 1:30.476 0.609 0.284 42 / 52 Pit In
8 P PEDROSA, Dani Repsol Honda Team 1:30.510 0.643 0.034 8 / 45 Pit In
9 P PETRUCCI, Danilo Alma Pramac Racing 1:30.573 0.706 0.063 11 / 43 Pit In
10 P ROSSI, Valentino Movistar Yamaha MotoGP 1:30.637 0.770 0.064 29 / 42 Pit In
11 P NAKAGAMI, Takaaki LCR Honda IDEMITSU 1:30.639 0.772 0.002 53 / 54 Pit In
12 P IANNONE, Andrea Team SUZUKI ECSTAR 1:30.718 0.851 0.079 19 / 60 Pit In
13 P VIÑALES, Maverick Movistar Yamaha MotoGP 1:30.725 0.858 0.007 20 / 39 Pit In
14 P ESPARGARO, Aleix Aprilia Racing Team Gresini 1:31.056 1.189 0.331 16 / 42 Pit In
15 P MORBIDELLI, Franco EG 0,0 Marc VDS 1:31.101 1.234 0.045 34 / 35 Pit In
16 P REDDING, Scott Aprilia Racing Team Gresini 1:31.311 1.444 0.210 8 / 32 Pit In
17 SMITH, Bradley Red Bull KTM Factory Racing 1:31.398 1.531 0.087 27 / 49 1:32.115
18 KALLIO, Mika Red Bull KTM Factory Racing 1:31.499 1.632 0.101 22 / 49 1:43.332
19 BAUTISTA, Alvaro Ángel Nieto Team 1:31.514 1.647 0.015 32 / 33 1:31.584
20 P SYAHRIN, Hafizh Monster Yamaha Tech 3 1:31.537 1.670 0.023 46 / 47 Pit In
21 P LORENZO, Jorge Ducati Team 1:31.627 1.760 0.090 14 / 40 Pit In
22 P SIMEON, Xavier Reale Avintia Racing 1:32.019 2.152 0.392 21 / 51 Pit In
23 ABRAHAM, Karel Ángel Nieto Team 1:32.024 2.157 0.005 18 / 33 1:37.386
24 P LUTHI, Thomas EG 0,0 Marc VDS 1:32.066 2.199 0.042 48 / 50 Pit In