CONDIVIDI
photo Twitter @movistar_motogp

Tempi e classifica finale del primo giorno di Test MotoGP in Qatar

La prima giornata di Test Qatar ha preso il via dopo qualche ora dal semaforo verde, a causa delle alte temperature dell’ora di punta. I primi piloti a scendere sul circuito di Losail sono stati Bradley Smith e Jack Miller, mentre tra gli ultimi big a iniziare il day-1 Johann Zarco e Cal Crutchlow.

Nelle ultime tre-quattro ore si è girato sotto la luce dei riflettori (come avverrà in gara), in attesa che sabato l’asfalto venga bagnato per simulare un’eventuale gara in condizioni avverse. Michelin ha portato due nuove mescole, una hard all’anteriore già provata in Thailandia e una soft al posteriore che dovrebbe garantire più grip.

Il best lap è stato siglato da Maverick Vinales in 1’55″053 davanti ad Andrea Dovizioso a 51 millesimi e Andrea iannone a 54 millesimi. 4° Johann Zarco, 5° Jorge Lorenzo, 7° Valentino Rossi con un gap di 379 millesimi.

In casa Yamaha sensazioni migliori rispetto al test in Thailandia, ma sia Valentino Rossi che Maverick Vinales hanno lamentato dei problemi in frenata con la M1 che tendeva ad allargare la traiettoria. Entrambi hanno girato con una moto aerodinamica lasciando intendere che questa potrebbe essere la versione da omologare. Telaio e motore sono i punti fermi, domani si proseguirà con il lavoro di set-up.

Nella scatola Ducati Andrea Dovizioso, Jorge Lorenzo e Jack Miller hanno avuto a disposizione due GP18 cadauno, con Jack Miller che per la prima volta ha potuto contare su due Desmosedici 2017. Il forlivese si è concentrato soprattutto sulla comparazione di due nuovi telai e pare preferire una moto senza ali, mentre Jorge Lorenzo ha ricominciato dal setting dopo le cattive sensazioni registrate al Buriram.

Repsol Honda ha proseguito il lavoro sull’anteriore cercando conferme dal nuovo motore.”Oggi abbiamo iniziato il nostro test in Qatar cercando di trovare una configurazione di base e concentrandoci sull’elettronica”, ha spiegato Marc Marquez. “Il motore all’inizio era un po’ aggressivo, ma alla fine siamo riusciti a trovare un modo per migliorare l’impostazione e di essere più fluidi”. Dani Pedrosa ha riportato due cadute (curva 2 e curva 16). In KTM occhi puntati su Pol Espargaro tornato in pista dopo l’infortunio di qualche settimana fa.

Nel box Suzuki motore e telaio sono quelli confermati già nel test precedente. Alex Rins e Andrea Iannone cercano conferme nel campo dell’aerodinamica e lavorano già in ottica gara, oltre a comparare diversi materiali come la forcella Ohlins.

Aprilia ha portato quattro RS-GP 2018 per Aleix Espargaro e Scott Redding, ma il nuovo motore sarà pronto solo in occasione del primo Gran Premio in programma fra due settimane. La casa di Noale, non dovendo subire il congelamento del V4, preferisce procedere con i piedi di piombo. Si lavora su diversi tipi di settaggio e sui nuovi componenti dopo le difficoltà riscontrate in Thailandia.

Pos Rider Team Fastest lap Lead. Gap Prev. Gap Laps Last lap
1 VIÑALES, Maverick Movistar Yamaha MotoGP 1:55.053 50 / 64
2 DOVIZIOSO, Andrea Ducati Team 1:55.104 0.051 0.051 44 / 48
3 IANNONE, Andrea Team SUZUKI ECSTAR 1:55.107 0.054 0.003 51 / 58
4 ZARCO, Johann Monster Yamaha Tech 3 1:55.186 0.133 0.079 48 / 52
5 LORENZO, Jorge Ducati Team 1:55.423 0.370 0.237 27 / 55
6 RINS, Alex Team SUZUKI ECSTAR 1:55.432 0.379 0.009 66 / 67
7 ROSSI, Valentino Movistar Yamaha MotoGP 1:55.432 0.379 0.000 38 / 54
8 PETRUCCI, Danilo Alma Pramac Racing 1:55.528 0.475 0.096 43 / 47
9 CRUTCHLOW, Cal LCR Honda CASTROL 1:55.536 0.483 0.008 27 / 45
10 MARQUEZ, Marc Repsol Honda Team 1:55.545 0.492 0.009 26 / 47
11 PEDROSA, Dani Repsol Honda Team 1:55.555 0.502 0.010 31 / 37
12 MILLER, Jack Alma Pramac Racing 1:55.688 0.635 0.133 43 / 44
13 BAUTISTA, Alvaro Ángel Nieto Team 1:55.848 0.795 0.160 52 / 53
14 NAKAGAMI, Takaaki LCR Honda IDEMITSU 1:55.853 0.800 0.005 62 / 64
15 REDDING, Scott Aprilia Racing Team Gresini 1:55.931 0.878 0.078 34 / 45
16 RABAT, Tito Reale Avintia Racing 1:56.029 0.976 0.098 67 / 69
17 ESPARGARO, Aleix Aprilia Racing Team Gresini 1:56.062 1.009 0.033 50 / 50
18 ABRAHAM, Karel Ángel Nieto Team 1:56.268 1.215 0.206 50 / 54
19 ESPARGARO, Pol Red Bull KTM Factory Racing 1:56.275 1.222 0.007 31 / 56
20 SMITH, Bradley Red Bull KTM Factory Racing 1:56.421 1.368 0.146 52 / 64
21 MORBIDELLI, Franco EG 0,0 Marc VDS 1:56.608 1.555 0.187 28 / 60
22 SYAHRIN, Hafizh Monster Yamaha Tech 3 1:56.731 1.678 0.123 27 / 58
23 LUTHI, Thomas EG 0,0 Marc VDS 1:57.292 2.239 0.561 56 / 64
24 SIMEON, Xavier Reale Avintia Racing 1:57.713 2.660 0.421 41 / 46