CONDIVIDI
Chang International Circuit Buriram Superbike
Chang International Circuit – Buriram (©Getty Images)

Torna il campionato mondiale Superbike 2018 in questo weekend. Tappa a Buriram, in Thailandia, per il secondo appuntamento di questa stagione. Un gran premio molto atteso.

Nel GP di apertura a Phillip Island (Australia) abbiamo assistito alla straordinaria doppietta Ducati con Marco Melandri. La casa di Borgo Panigale è andata sul podio anche con Chaz Davies (3° in Gara 1) e Xavi Fores (3° in Gara 2). Per Kawasaki due secondi posti, prima con Tom Sykes e poi con Jonathan Rea. Proprio quest’ultimo, campione del mondo SBK negli ultimi tre anni, ci si attende un grande riscatto in Thailandia. A Buriram i precedenti sono tutti a favori della casa di Akashi, che ha vinto tutte le sei manche disputate finora. Gli avversari proveranno a sfatare il tabù.

Superbike, GP Thailandia: cosa aspettarci?

I piloti Kawasaki sono ovviamente favoriti in Thailandia. Jonathan Rea ha vinto cinque gare su sei a Buriram, l’altra l’ha vinta Tom Sykes proprio battendo Johnny. Precedenti e pronostici dicono che sono loro gli uomini da battere. Ovviamente Ducati farà il possibile per mettere il bastone tra le ruote al team campione del mondo in carica.

Marco Melandri, ora leader a punteggio pieno del campionato Superbike 2018, sicuramente proverà a giocarsi la vittoria o almeno ad essere sul podio. Stesso discorso per Chaz Davies, che deve riscattare la caduta di Gara 2 a Phillip Island. Nel 2017 un podio a testa in Thailandia. La pista di Buriram è meno favorevole alla Panigale rispetto a quella australiana, però ci aspettiamo di vedere il team Aruba competitivo. E occhio anche a Xavi Fores, con la Ducati della squadra privata Barni.

Attenzione pure al resto della griglia. Yamaha, rimasta senza podi in Australia, vorrà confermare i propri progressi e lotterà con la propria coppia di piloti, Alex Lowes e Michael van der Mark. E miglioramenti vorrà confermarli pure Honda, che con Leon Camier sta facendo bene e ha margine per fare ancora meglio nel tempo. Aprilia a Phillip Island ha raccolto meno di quanto potesse, sia perché Lorenzo Savadori non ha corso causa infortunio e sia perché Eugene Laverty in Gara 2 è caduto mentre era in testa. Aspettiamoceli combattivi nel weekend. Anche gli altri team, chiaramente, punteranno a fare un buon risultato e ci attendiamo parecchia lotta in pista.

Superbike, GP Thailandia 2018: orari diretta tv e streaming

La Thailandia è nel calendario del campionato mondiale Superbike dal 2015. Il Chang International Circuit di Buriram misura 4,554 Km con 12 curve totali (7 a destra, 5 a sinistra). Di seguito il programma con gli orari di Prove Libere, Superpole, Gara 1, Gara 2 e anche le informazioni sulla diretta tv e streaming.

Venerdì 23 marzo

03:45 – 04:25 FP1
06:30 – 07:10 FP2
10:05 – 10:45 FP3

Sabato 24 marzo

04:45 – 05:05 FP4
07:30 – 07:45 Superpole 1 (Italia 2)
07:55 – 08:10 Superpole 2 (Italia 2)
10:00 Gara-1 (Italia 2 e Italia 1)

Domenica 25 marzo

06:30 – 06:45 Warmup
11:00 Gara-2 (Italia 2 e Italia 1)

Matteo Bellan