CONDIVIDI
Michael van der Mark Jonathan Rea
Michael van der Mark e Jonathan Rea (©Getty Images)

Superbike 2018, domani e giovedì test a Brno: manca il team Red Bull Honda, ma anche MV Agusta e BMW.

Il campionato mondiale Superbike 2018 è sceso in pista nell’ultimo weekend ad Assen e bisognerà aspettare l’11-13 maggio per il prossimo appuntamento in Italia, a Imola. Ma intanto domani e giovedì sono previsti due giorni di test a Brno.

Il tracciato della Repubblica Ceca rappresenta una delle novità del calendario SBK 2018. Non si correva lì dal 2012 e pertanto è stato deciso di effettuare due giornate di test per preparare team e piloti al gran premio dell’8-10 giugno, dunque dopo Imola e Donington. Ovviamente per ciascuna delle squadre sarà importante raccogliere più dati possibili e cercare di trovare subito un buon livello di competitività. Va comunque detto che il GP sarà in un periodo in cui le temperatura saranno più alte di quelle attuali, pertanto sarà diverso.

Superbike, team e piloti impegnati nel test di Brno

A Brno non ci saranno, comunque, tutti. Saranno presenti i team ufficiali Kawasaki, Ducati, Yamaha e le quelli privati Barni (Ducati), Orelac (Kawasaki) e TripleM (Honda). Assenti le altre squadre Superbike, che comunque potranno impiegare in un’altra occasione le due giornate di prove.

Avrebbe dovuto esserci anche il team Red Bull Honda WorldSBK, ma a causa delle condizioni fisiche precarie dei due piloti non scenderà in pista. Leon Camier si è infortunato ad Aragon e ne avrà ancora per un po’. Jake Gagne si è fatto male proprio ad Assen nell’ultimo fine settimana. Non c’era dunque la possibilità di essere a Brno per il test. Un peccato, dato che la squadra avrebbe bisogno di girare per raccogliere nuove informazioni sulla centralina Magneti Marelli introdotta da Aragon. Ci dovrebbe pensare il team privato TripleM, che la monta da inizio stagione, a portare avanti lo sviluppo. Anche se, ovviamente, non è la stessa cosa.

Patrick Jacobsen, pilota americano della squadra privata che guida la Honda CBR1000RR Fireblade SP2 ha dichiarato: “Faccio qualunque cosa Honda mi chiede di fare. A Brno mi concentrerò sulla lunga distanza e proverò diverse cose”. Matthias Moser, responsabile del team TripleM a Speedweek ha spiegato che in realtà non c’è stato contatto con la struttura Red Bull gestita da Ten Kate in vista del test in Repubblica Ceca: “Abbiamo detto a Ten Kate che se vogliono testare qualcosa, possiamo farlo noi per loro. Ma non abbiamo ottenuto una risposta in merito, quindi faremo il nostro lavoro. Per noi è importante trovare un assetto di base per Brno. Se lo troviamo, proveremo a sviluppare ulteriormente l’elettronica”.

 

Matteo Bellan

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori