CONDIVIDI
Jonathan Rea
Jonathan Rea (Photo by Alex Livesey/Getty Images)

Terminata Gara 1 Superbike del Gran Premio della Repubblica Ceca 2018. A Brno è Jonathan Rea a trionfare, andando così a consolidare il suo primato nella classifica mondiale SBK. Per lui record di vittorie nella categoria, sale a quota 60 e allunga sul leggendario Carl Fogarty.

Un successo solitario per il nord-irlandese della Kawasaki, che ha dominato dopo la ripartenza della manche. Buon secondo posto per Marco Melandri, miglior pilota Ducati sulla pista ceca. Terza piazza per Tom Sykes, partito dalla pole position ma non in grado di seguire Rea. Giù dal podio le Yamaha di Michael van der Mark e Alex Lowes. Poi ci sono le Aprilia di Eugene Laverty e Lorenzo Savadori, sesto e settimo, che precedono un deludente Chaz Davies. In top 10 Leon Camier e Toprak Razgatlioglu.

Superbike Brno, Gara 1: racconto e risultati finali

-18 – Rea scatta subito in testa, seguito da Sykes, Lowes e Melandri. Quinto Laverty, davanti a Van der Mark e Davies. Poi Savadori, Baz e Rinaldi.

-17 – Van der Mark ha passato Laverty e insegue i primi quattro, distanti un secondo.

-16 – Melandri supera Lowes, è terzo. Rea sta cercando di andarsene. Rinaldi intanto è caduto, peccato.

-15 – Esposta bandiera rossa per ragioni di sicurezza. Una protezione si è bucata durante l’impatto con la moto di Rinaldi. La gara deve ripartire appena l’air fence sarà sistemata.

RIPARTENZA GARA 1 SUPERBIKE

-16 – Rea-Sykes-Lowes-Melandri-Davies-Van der Mark-Laverty-Camier-Baz-Savadori la top 10 dopo la partenza.

-15 – Lowes passa Melandri e insidia Sykes, Van der Mark fa lo stesso con Davies. Rea intanto ha preso del margine. Melandri supera Lowes e prova a prendere Sykes.

-14 – Melandri attaccato a Sykes, mentre Van der Mark è vicinissimo a Lowes. Sesto Davies davanti a Laverty, Camier, Baz e Savadori.

-13 – Melandri ha superato Sykes, ma andare a riprendere Rea davanti è difficile. Van der Mark intanto ha superato Lowes, che però poi ripassa.

-12 – Rea ha 2″3 su Melandri, che ha qualche decimo su Sykes, Lowes e Van der Mark. Davies prova il recupero, portandosi dietro Laverty e Camier. Nono Savadori, decimo Razgatlioglu.

-11 – Lowes prova a insidiare Sykes, mentre Van der Mark ha perso qualche decimo dal compagno. Rea sempre in testa saldamente, con Melandri che non riesce a ricucire e deve fare i conti con una Ducati un po’ imbizzarrita.

-10 – Rea ha 3″5 su Melandri, il quale ha 1″2 su Sykes.

-9 – Duello tra Laverty e Laverty per la sesta posizione. Camier e Savadori sono lì vicini.

-7 – Savadori passa Camier e insegue Davies, alle prese con Laverty. In testa sempre Rea in solitario. Melandri cerca di mantenere abbastanza gap su Sykes, che ha preso del margine su Lowes e Van der Mark.

-6 – Laverty ha preso un po’ di decimi di vantaggio, mentre Davies è insidiato da Savadori e Camier.

-5 – Lotta tra Yamaha, con Van der Mark che si messo davanti a Lowes. Il terzo posto di Sykes pare ormai sicuro. 2″6 tra il pilota Kawasaki e Melandri.

-4 – Savadori ha superato Davies, è settimo.

-2 – Van der Mark ha preso del margine su Lowes.

-1 – TRIONFA REA! SUL PODIO MELANDRI E SYKES! POI LE YAMAHA E LE APRILIA A PRECEDERE UN DELUDENTE DAVIES.

Matteo Bellan