CONDIVIDI
Marco Melandri
Marco Melandri (foto Aruba Racing Ducati)

Terminate le Qualifiche Superbike del Gran Premio di Aragon 2018. Dopo la Superpole 1 che ha qualificato Michael Rinaldi e Vladimir Leonov, nella Superpole 2 è stato Marco Melandri a conquistare le pole position.

Il pilota del team Aruba Ducati aveva già ottenuto il miglior tempo combinato nella prima giornata di Prove Libere e si è confermato molto competitivo anche oggi. In vista di Gara 1 è sicuramente tra i favoriti per la vittoria. Il ravennate ha preceduto di 31 millesimi Jonathan Rea. A poco più di un decimo Tom Sykes, che stava per centrare la pole position nel suo ultimo giro ma ha perso nel settore finale.

Ottimo quarto posto per Xavi Fores (+0″124) sulla Ducati del team privato Barni. Lo spagnolo, molto motivato dal correre in casa, ha preceduto le Yamaha di Alex Lowes e Michael van der Mark. Apre la terza fila Jordi Torres sulla MV Agusta, un altro spagnolo che ci tiene a fare bene ad Aragon. Al suo fianco un ottimo Michael Rinaldi, all’esordio in SBK sulla Panigale R dell’Aruba Racing-Junior Team. Chiude la fila Leon Camier su Honda, che deve ancora sistemarsi con la nuova centralina Magneti Marelli.

Quarta fila aperta da Lorenzo Savadori su Aprilia. L’italiano precede uno Chaz Davies protagonista di una caduta al momento di effettuare il giro veloce con gomma da qualifica. La scivolata ha compromesso la sua Superpole 2, dato che non ha avuto tempo per tornare a girare. Dodicesima posizione per Leonov, anche lui caduto nelle fasi finali della SP2. Comunque positivo per la wild-card russa su moto Kawasaki. E’ quattordicesimo Davide Giugliano, che ad Aragon sostituisce l’infortunato Eugene Laverty sull’Aprilia del team Milwaukee. Solo sedicesimo Toprak Razgatlioglu, talento turco del team Puccetti Kawasaki.

Classifica Superpole 1
Superpole 2

Matteo Bellan