CONDIVIDI
Kawasaki Puccetti Racing
(foto Kawasaki Puccetti Racing)

Ieri sera a Reggio Emilia è andata in scena la presentazione ufficiale del team Kawasaki Puccetti Racing per la stagione 2018. La struttura guidata dal manager italiano Manuel Puccetti correrà sia nel campionato mondiale Superbike che in quello Supersport.

In SBK ci sarà un unico pilota, l’esordiente Toprak Razgatlioglu. Il 21enne turco ha impressionato nell’ultimo test a Portimao. Il talento sembra esserci, però ora il livello si alza e il rider dovrà dimostrare di essere all’altezza dopo le buone cose fatte in Superstock 1000. In SSP ci saranno due piloti, invece. Il primo è Kenan Sofuoglu, cinque volte campione del mondo e attuale vice-iridato 2017. Il secondo è il giapponese Hikari Okubo, che dopo gli anni in Honda guiderà per la prima volta una Kawasaki.

SBK, presentato ufficialmente il team Kawasaki Puccetti Racing

Il team Kawasaki Puccetti Racing ha esordito nel 2017 nel campionato mondiale Superbike. Il pilota scelto era stato Randy Krummenacher, il quale ha collezionato 50 punti e chiuso 16° nella classifica generale. Lo svizzero è sto protagonista di una frattura al polso in Gara2 in Germania, fatto che lo ha costretto a saltare i gran premi di Portogallo, Francia, Spagna e Qatar. Nei primi due appuntamenti lo ha sostituito Anthony West, che ha messo insieme 13 punti. Mentre nei restanti GP è toccato a Sylvain Guintoli, campione SBK 2014, che ha collezionato 34 punti con quattro piazzamenti tra in top8. Leon Haslam ha corso come wild-card in Gran Bretagna conquistando il secondo posto in Gara1, grande risultato.

Manuel Puccetti per il 2018 ha deciso di puntare sul giovane Razgatlioglu, un talento che all’inizio avrà bisogno di imparare ma dal quale si attendono già dei buoni risultati nel corso di questo campionato. La Kawasaki ZX-10RR è una moto competitiva e il turco può fare bene. In Supersport si punterà a titolo, con un Sofuoglu che dal 2014 è nel team italiano e ha vinto due mondiali (2015 e 2016). Nel 2017 solo degli infortuni gli hanno impedito di fare tris con Puccetti e raggiungere quota sei titoli totali.

Nel corso del campionato SBK 2018 il team italiano schiererà due moto nei GP di Imola e Misano. Nella prima occasione ci sarà Haslam a guidare la Kawasaki ZX-10RR, ma il figlio d’arte non sarà presente nel secondo appuntamento visto che avrà altri impegni. Ora la squadra sta preparando l’ultimo test invernale a Phillip Island del 19-20 febbraio. Poi ci sarà il primo round stagionale che si correrà proprio in Australia dal 23 al 25 febbraio 2018.

Manuel Puccetti oggi ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “La serata di ieri è stata davvero bellissima! Ci tengo a ringraziare tutti gli sponsor, la squadra e gli addetti ai lavori che hanno partecipato e che hanno contribuito a rendere unico l’evento. Ora non ci resta davvero che dare inizio alla stagione. Il primo round di Phillip Island è prossimo e noi non vediamo l’ora di partire! Un grazie ancora a tutti per il grande affetto e il grande supporto dato alla squadra”.

Matteo Bellan