CONDIVIDI
Eugene Laverty Superbike
Eugene Laverty (©Getty Images)

Superbike – Eugene Laverty si candida per un posto in Ducati

Eugene Laverty è uno dei piloti con maggiore esperienza e competitività del campionato mondiale Superbike. Purtroppo le ultime stagioni sono state difficili, visto che tra Suzuki e Aprilia non aveva le moto migliori della SBK, però tutti gli riconoscono grande velocità.

Il suo contratto con il team Milwaukee è in scadenza e ovviamente lui si sta guardando attorno. Aprilia potrebbe uscire dal Mondiale e pertanto il cambio di marca è scontato. L’idea che più lo stuzzica è quella di approdare in Ducati, considerando anche che i team ufficiali Kawasaki e Yamaha hanno ormai la line-up completa. Invece in casa ducatista devono ancora decidere i propri piloti.

Superbike, Laverty vuole la Ducati V4

Eugene Laverty, ripreso da Speedweek, ha manifestato pubblicamente il proprio interesse a sposare il progetto V4 della casa di Borgo Panigale: «Gli ultimi risultati mostrano quello di cui sono capace. Il team ufficiale Aruba Ducati saprà sfruttare le potenzialità della nuova Ducati V4 e sono molto interessato a questo. Una solida squadra con me e Chaz Davies è esattamente ciò di cui ha bisogno questo progetto. Michael Rinaldi è il terzo pilota, ma una nuova moto ha bisogno di piloti esperti. Vincere è divertente e voglio creare le condizioni per farcela».

Il vice-campione del mondo 2013 ritiene che lui e Chaz Davies siano l’ideale per portare al successo la Ducati V4. Il nord-irlandese ‘spinge’ via Marco Melandri dal team Aruba. Per l’italiano potrebbe esserci un ritorno in Yamaha, nella struttura privata di Mirko Giansanti che dovrebbe approdare nel campionato mondiale Superbike nel 2019. In questo momento le selle disponibili sono poche e ogni scelta va ben ponderata. Anche un altro ottimo pilota come Tom Sykes sta valutando cosa fare, dopo i tanti anni in Kawasaki e anche un titolo SBK vinto. Presto tante situazioni saranno definite.

 

Matteo Bellan