CONDIVIDI
Nicky Hayden (©Getty Images)

La tragedia che ha visto protagonista Nicky Hayden ha colpito tutto il mondo della MotoGP, categoria nella quale il campione americano ha vissuto per ben 14 stagioni. The Kentucky Kid però da 2 anni ormai correva nel team Honda World Superbike, con il quale ha anche ottenuto una vittoria l’anno passato a Sepang in gara 2 (attualmente ancora l’ultima vittoria del marchio giapponese nella categoria).

Il team manager Ronald Ten Kate, ha voluto fortemente Nicky Hayden nella propria squadra e naturalmente ora è letteralmente devastato dal dolore. Il dirigente, attraverso il sito del team ha voluto dedicare qualche parola al suo pilota appena deceduto: “Questo per me e per la squadra è un enorme shock, e lo stesso vale per il paddock della Superbike e per tutto il mondo delle corse”.

Hayden, pilota amato da tutti

Parlando sempre di Nicky Hayden, Kate ha continuato: “Abbiamo avuto il piacere di lavorare con Nicky per un anno e mezzo, ma possiamo dire di lui tutto ciò che hanno detto anche gli altri team che hanno lavorato con lui, era: amante della moto, laborioso, carismatico, ma soprattutto era una persona pura e genuina. Questo è stato Nicky”.

Infine, il team manager Honda si è lasciato andare ad un bel pensiero su Nicky Hayden: “Mancherà a tutti noi e spero che sarà un esempio per ogni giovane talento che voglia cercare di raggiungere il top come ha fatto Nicky. Auguriamo alla famiglia Hayden e alla sua fidanzata Jackie di avere tutta la forza di cui avranno bisogno. Riposa in pace Nicky Hayden”.

Insomma, ennesima testimonianza di quanto questo ragazzo fosse amatissimo in tutti i team in cui ha lavorato. Il pilota americano, non c’è dubbio, lascerà un vuoto incolmabile all’interno del mondo delle due ruote.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori