CONDIVIDI
Michael van der Mark (YouTube)

Questo è l’anno delle gomme, ovunque e comunque si parla solo di pneumatici. Nei giorni scorsi molto si era parlato delle gomme Michelin in MotoGP con scarso grip. Ora però, cambiando categoria e spostandoci in Superbike dove il fornitore è la Pirelli, ancora una volta ci ritroviamo a fronteggiare problemi con gli pneumatici. Protagonista in questo sfortunato weekend di Misano, Michael van der Mark, cascato a poche tornate dalla fine mentre era in testa.

Subito è finita nell’occhio del ciclone la Pirelli, ma andiamo con ordine. A Donington, infatti, a causa di un repentino sgonfiamento della gomma posteriore, Jonathan Rea era stato protagonista di una clamorosa caduta. Si era deciso quindi di ritirare la soluzione SC0 evoluzione per motivi precauzionali e ritornare a quella standard. Michael van der Mark però è stato appiedato proprio dalla vecchia soluzione, quindi sembra proprio che questa Pirelli non funzioni ne con la nuova ne con la vecchia mescola.

Nuovo lotto, gli stessi problemi

La Pirelli aveva portato un nuovo lotto a Misano per l’occasione. Purtroppo però da quanto si può appurare anche ad occhio nudo che il pneumatico della moto di Michael van der Mark presenta una foratura sulla zona terminale sinistra del battistrada. Da Pirelli, intanto fanno sapere che indagheranno sull’accaduto pur confermando che non si tratta della stessa mescola e dello stesso problema riscontrato da Rea in Gran Bretagna. Resta comunque il mistero sul motivo di questa improvvisa foratura.

Naturalmente per Michael van der Mark c’è grande delusione. La sua gara sino a quel momento era stata fantastica ed è stato fatto fuori da una gomma bucata. In un certo qual modo però il pilota olandese stasera riguardando le immagini può sentirsi decisamente fortunato. La moto di Rea, infatti, passa praticamente tra il pilota e la moto, con quest’ultima che indemoniata gli sfila in un primo momento pericolosamente davanti. Insomma si è davvero rischiata la tragedia in questa occasione.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori