CONDIVIDI
Paolo Ciabatti
Paolo Ciabatti (©Getty Images)

Paolo Ciabatti: “Il titolo Superbike deve tornare in Ducati”

Ducati nel 2019 partirà con ambizioni molto importanti: vincere il titolo sia in MotoGP che in Superbike. Ovviamente, sarà tutt’altro che una passeggiata. Però, la casa di Borgo Panigale crede fortemente nei propri progetti.

Nel WorldSBK ci sarà il debutto della Panigale V4R, la prima quattro cilindri Ducati che sarà chiamata ad interrompere il dominio del binomio Rea-Kawasaki. Dopo anni da seconda forza del campionato, c’è voglia di tornare a vincere un titolo SBK che manca dal trionfo di Carlos Checa nel 2011. Per raggiungere l’obiettivo è stato ingaggiato un pilota esperto come Alvaro Bautista, proveniente dalla MotoGP, che affiancherà Chaz Davies (reduce da cinque stagioni da ducatista).

Superbike, Ciabatti e Ducati vogliono il titolo mondiale

Paolo Ciabatti, direttore sportivo di Ducati, in occasione della fiera EICMA di Milano ha confermato le ambizioni della casa di Borgo Panigale: «Nella Panigale V4 abbiamo integrato per la prima volta gli sviluppi della MotoGP in una moto da strada e nel campionato mondiale Superbike – riporta Speedweek -. Ci aspettiamo di essere competitivi da Phillip Island e in grado di sfidare Jonathan Rea e Kawasaki. Vogliamo riavere il titolo, l’ultima volta abbiamo fatto il 2011 con Carlos Checa. È tempo di riportare il trofeo della Superbike a Bologna».

Il manager del reparto corse bolognese ha lanciato la sfida sia a Kawasaki che a Jonathan Rea. C’è grande fiducia nella competitività immediata della nuova Ducati Panigale V4R. E la fiducia è riposta pure nei piloti scelti per tornare a vincere in SBK, come spiega Ciabatti: «La nostra squadra con Davies e Bautista sarà molto forte. Chaz testerà la V4R per la prima volta ad Aragon. Attendiamo con impazienza il suo feedback, che coincida con quello di Michele Pirro, i cui commenti sono stati molto positivi rispetto al V2. Partiamo dal presupposto che la V4R sarà molto competitiva. Álvaro è costantemente tra i primi 10 in MotoGP. Siamo felici di averlo nel campionato mondiale Superbike nel 2019».

Sicuramente la coppia di rider scelta è di buonissimo livello. Chaz Davies ha alle spalle cinque anni in Ducati e ha tanta voglia di vincere il titolo WorldSBK. Alvaro Bautista non ha avuto modo di rimanere in MotoGP e affronterà l’avventura in SBK con tanta voglia di rientrare tra i piloti che nella storia hanno vinto il mondiale delle derivate di serie arrivando dalla top class.

 

Matteo Bellan

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori