CONDIVIDI

Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) ha vinto entrambe le gare nella seconda tappa in Thailandia del Mondiale Superbike 2015. Il pilota britannico non ha avuto rivali al Chang International Circuit e si è lasciato alle spalle il pilota Aprilia Leon Haslam e Alex Lowes (VOLTCOM Crescent Suzuki): una storica vittoria che lo proietta al primo posto in classifica piloti a dieci punti di distanza dall’inseguitore Haslam, coronato dal nuovo record di pista con il tempo di 1’33″817.

“Per me è stato un weekend perfetto con pole position e due vittorie, non avremmo potuto chiedere di più – ha dichiarato Jonathan Rea in una nota ufficiale -. La moto può migliorare ancora, ma all’inizio del weekend la Ninja ZX-10R era davvero a un buon livello, il mio ritmo era molto veloce, quindi non abbiamo avuto nessun problema. La nostra impostazione di base in questo momento è buona e mi dà fiducia per spingere oltre le mie possibilità e capire la moto. Non ho avuto tante doppie vittorie doppie nella mia carriera (questa è la terza, ndr), ma ho avuto la fortuna di farne alcune. Dopo un turno così voglio assaporare questo momento e riflettere su domani – ha concluso Jonathan Rea -, su quello che abbiamo fatto e godermi la vittoria nei prossimi giorni”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori