CONDIVIDI
Valentino Rossi (Facebook)

MotoGP | Valentino Rossi prova la Yamaha Superbike

Giornata speciale al Mugello. In attesa del GP d’Italia, Valentino Rossi ha portato i ragazzi dell’Academy a girare tra le curve toscane. Naturalmente per dare il buon esempio, come sempre, il primo ad infilarsi il casco ed inforcare la moto è stato proprio lui il 46, che ha guidato una Yamaha R1 debitamente preparata per l’occasione con le sue grafiche.

Naturalmente non si hanno dati su questa giornata di prove con la R1. Non è la prima volta che Valentino Rossi scende in pista con una Yamaha Superbike, lo ha fatto più volte e ha provato questa medesima moto anche dopo il terribile infortunio dell’anno scorso.

Superbike scelta obbligata per Rossi

Per chi già sogna un futuro di Valentino Rossi in Superbike dobbiamo frenare i facili entusiasmi. La scelta del Dottore, infatti, è pressoché obbligata. Le MotoGP, infatti, non si possono guidare fuori dai test ufficiali e dalle gare, quindi per il 46 la Superbike è quasi una scelta obbligata in questi casi.

La Yamaha R1 è quanto di più vicino si possa immaginare ad una MotoGP. Proprio per questo Valentino Rossi così spesso si ritrova a provare proprio questa moto. Naturalmente la potenza e le sollecitazioni sviluppate dalla M1 sono tutta un’altra storia. Detto questo, il Dottore è imprevedibile e non è da escludere che in futuro possa pensare ad approdare in Superbike. Ad oggi però questa opzione sembra molto lontana.

Anche se il suo migliore amico e assistente Uccio, proprio ai nostri microfoni aveva aperto a questa possibilità in futuro, nel caso vi fosse stato un progetto serio da parte di Yamaha con una moto vincente. Ricordiamo, infatti, che in questo momento il team di Iwata non è sicuramente da vertice in SBK.

Antonio Russo