CONDIVIDI
photo Maurizio Bruscolini

Il team di Moto3 Sic 58 Squadra Corse si presenta ufficialmente a Santa Monica, presso l’autodromo di Misano intitolato a Marco Simoncelli. Dopo i test di Valencia e Jerez la squadra di Paolo Simoncelli taglia i nastri di partenza presentando la coppia di alfieri formata da Tatsuki Suzuki e dal neo arrivato Niccolò Antonelli (intervistato ieri da TMW).

Presenti molti volti noti del Motomondiale e non solo. Oltre allo staff tecnico al completo, il presidente Federazione Motociclistica Italiana Giovanni Copioli, Andrea Albani, Direttore del Misano World Circuit, Fausto Gresini e il dottor Claudio Costa che oggi festeggia il 77° compleanno, i piloti CEV (Bruno Ieraci e il salernitano Yari Montella) ed European Talent Cup (Matteo Bertelle, Mattia Falzone e Matteo Patacca).

Gli sponsor si riconfermano

Nel giorno della presentazione lo sponsor Eviva ha confermato di rinnovare la partnership con il team SIC 58. Il marchio campeggerà come nel passato sulla carena delle moto, con la grafica chiara e i colori bianco e rosso che richiamano quelli di Marco Simoncelli, e inoltre sulle tute dei piloti, sui mezzi di trasporto e sulle strutture mobili dell’officina.

Nell’occasione diventa ufficiale il rinnovo dell’accordo di collaborazione con la Motor Valley dell’Emilia Romagna, il cui marchio verrà apposto sui mezzi di trasporto utilizzati dal team Sic58 Squadra Corse, sul sito internet, in tutta la documentazione ufficiale del team e sulle livree delle moto in occasione del GP di San Marino il 9 settembre. “Siamo felici di un connubio che sostiene i valori in cui crediamo come Team – spiega Paolo Simoncelli -. Presentarci a Misano World Circuit ha certamente un significato forte. Nel pomeriggio manderemo in pista i tre ragazzi, giovanissimi, che correranno l’European Talent Cup ETC. Ringrazio la direzione del circuito per l’opportunità e perché sul sostegno dei giovani piloti mostra sempre una sensibilità da sottolineare”.

Le parole di papà Paolo

Papà Paolo ha ricordato come il Mondiale sia una “faticaccia” e un rischio. “Sappiamo che vivere stando al riparo da certe situazioni, allontanandoci da uno sport pericoloso come le corse in moto non sarebbe vivere. Arrendersi per non soffrire è una filosofia che non conosciamo. Alla fine questo sport funziona come l’amore sai cosa rischi, sicuramente ti capiterà di soffrire, sai che fa parte del gioco eppure non puoi smettere di amarlo come non puoi smettere di inseguire l’amore. Quando ho iniziato questa avventura non ero così sicuro che avrei avuto tutta la forza, il coraggio e la personalità per superare l’enorme mancanza che aveva creato Marco dapprima trascinandomi nel circo del mondiale e poi abbandonandomi li”.

Dopo i primi GP in cui pensava di non potercela fare il richiamo della pista ha trascinato Paolo Simoncelli in questa nuova avventura. “Poi gara dopo gara, emozione dopo emozione ho capito che anche l’adrenalina, la competizione, l’odore delle gomme mi mancavano. In fondo sono parte di una vita vissuta accanto a Marco e sulla bilancia dei pro e dei contro loro non hanno rivali. Eccoci qui  – ha concluso – siamo quelli che sanno che le cose migliori si ottengono con il massimo della passione, quella che a noi non mancherà mai”.

Il nostro amico e collega Maurizio Bruscolini, presente a Santa Monica, ci ha inviato alcuni scatti della nuova Honda 2018 del team Sic 58 Squadra Corse di Moto3.

Luigi Ciamburro

 

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori