Sete Gibernau
Getty Images

MotoE, Sete Gibernau torna in pista a 45 anni con Pons Racing

L’ex pilota MotoGP Sete Gibernau, autore di tante sfide con Valentino Rossi, ritornerà a correre con Pons Racing in MotoE nel 2019. Il 45enne tornerà in pista la prossima stagione nel campionato MotoE inaugurale, gareggiando su moto elettriche monovolume, con l’ex squadra Pons Racing che ha gareggiato per la squadra spagnola nel 1995 durante i suoi 250cc.

Sete Gibernau, due volte Vice-Campione del Mondo MotoGP nel 2003 e nel 2004, diventa l’ultimo nome di alto profilo ad unirsi alla prima rete MotoE dopo gli annunci della scorsa settimana di Randy de Puniet e Niccolo Canepa (entrambi LCR E-Team) e Bradley Smith (SIC One Energy Racing). (Per tutte le info di MotoGP Leggi QUI).

Il pilota spagnolo sta già preparandosi per un apprendimento rapido dopo 10 anni lontano dalle corse, ma sta godendo l’opportunità di collaborare con Pons. “Non avrei mai pensato di partecipare a un campionato motociclistico da quando mi sono ritirato definitivamente, ma la vita riserva sempre sorprese per te”, ha detto Gibernau. “Dopo 10 anni in pensione e senza competere, sono qui. Ringrazio Sito per l’opportunità che mi ha dato. Avendo insistito tanto per convincermi e rendere questa nuova sfida nella mia vita una nuova illusione, lavorerò sodo per essere all’altezza della chiamata. Mi rende davvero felice di vivere e pilotare questa nuova generazione di moto elettriche e fare la mia parte per il suo sviluppo”.

Sito Pons punta sul veterano Gibernau

Sito Pons è naturalmente lieto di assicurarsi Gibernau per la sua squadra MotoE ed è fiducioso, nonostante i suoi 10 anni di gara, sarà ben preparato per la prima serie elettrica. “Quando è apparso il nuovo Campionato del Mondo MotoE, eravamo decisi a  essere presenti, senza dubbio, le motociclette elettriche sono destinate ad essere il futuro del motociclismo e farne parte ci rende orgogliosi e appassionati”, ha detto Pons. “Era chiaro che dovevamo avere un pilota esperto e non vedo un’opzione migliore di Sete Gibernau per partecipare a questo progetto, conosco la sua abilità, il suo orgoglio poiché Sete ha accettato l’impegno a partecipare al progetto. Sono certo che darà il massimo come ha sempre fatto in carriera”.

I test per la prima stagione MotoE iniziano a Jerez il 23-25 ​​novembre. Il primo campionato MotoE comincerà a Jerez il prossimo maggio, prima di altri quattro round a Le Mans, Sachsenring, Spielberg e Misano, come parte delle classi di supporto alla MotoGP nel 2019.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori