CONDIVIDI
Andrea Iannone
Getty Images

MotoGp Sepang, fiamme nel paddock: a fuoco la Suzuki GSX-RR di Alex Rins.

Nel giovedì di Sepang una notizia si è diffusa dalle prime ore del mattino: nel box Suzuki la moto di Alex Rins è stata improvvisamente avvolta dalle fiamme, costringendo gli addetti ai lavori ad usare gli estintori per domare il fuoco. Sono stati attimi di shock nel paddock della Malesia, fortunatamente conclusi senza particolari conseguenze.

L’equipaggio meccanico di Alex Rins aveva lasciato la GSX-RR dello spagnolo su una base di prova in fase di riscaldamento per la prima sessione di prove libere del venerdì, ma del carburante è fuoriuscito dal serbatoio e la moto è andata subito a fuoco

Anche se l’incendio è stato spento in tempi record, non è ancora certo se il motore a quattro cilindri in linea è salvo o se è stato danneggiato. Suzuki può utilizzare nove motori per pilota come “team di concessione” quest’anno, con le squadre vincitrici Honda, Yamaha e Ducati che hanno a disposizione solo sette propulsori.

Domenica per Andrea Iannone sarà la penultima gara in sella alla Suzuki, prima del passaggio in Aprilia dal 20 novembre, giorno del primo test. Il pilota di Vasto cercherà di guadagnare un altro podio e concludere in bellezza la stagione: “Penso di essere un pilota che ha la capacità per stare al top. Per lottare per il Mondiale però bisogna allestire un pacchetto complesso ed è una cosa che non si forma in due anni. Adesso è inutile pensare a quello che poteva essere, pensiamo a quello che sarà”, ha commentato alla vigilia delle prove libere.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori