CONDIVIDI
Chaz Davies, Jonathan Rea e Alex Lowes (©Getty Images)

In queste settimane la griglia di partenza del campionato mondiale Superbike 2018 è andata componendosi. Non ci sono stati movimenti riguardanti i top team, ma negli altri diverse cose sono cambiate.

I team ufficiali Kawasaki, Ducati e Yamaha non hanno cambiato. Sono rimasti al loro posto i vari Jonathan Rea, Tom Sykes, Chaz Davies, Marco Melandri, Alex Lowes e Michael van der Mark. Anche in Milwaukee Aprilia confermati Eugene Laverty e Lorenzo Savadori, così come nella squadra satellite Barni che schiera una Ducati Panigale con il confermatissimo Xavi Fores. E Roman Ramos è rimasto con Go Eleven, struttura privata con moto Kawasaki di cui abbiamo intervistato il patron Gianni Ramello settimane addietro.

SBK 2018, mercato piloti ed entry list

Erano molto attese le scelte del team Red Bull Honda. Da tempo era stato ufficializzato l’arrivo di un ottimo pilota come Leon Camier, da tanti anni in SBK e profilo giusto per sviluppare una CBR ancora un po’ acerba ma con grandi margini di crescita. Al suo fianco l’americano Jake Gagne, già visto in pista nel corso del 2017. Il 25enne rappresenta un po’ una scommessa. Vedremo se in casa Honda la vinceranno. E ci sarà pure un terzo team, il TripleM con l’esordiente Patrick Jacobsen in sella al bolide giapponese.

Nel team Althea BMW hanno lasciato partire Jordi Torres, finito in MV Agusta al posto di Camier. La struttura di Genesio Bevilacqua, intervistato poco tempo fa da Tuttomotoriweb, ha ingaggiato Loris Baz. Il francese, dopo gli anni di MotoGP, è tornato a correre in SBK dove aveva già fatto bene con la Kawasaki. Sicuramente un buon colpo per la squadra italiana.

Cambiamento anche per il team Puccetti, che nel 2017 ha corso con Randy Krummenacher e ha schierato pure altri rider esperti come Leon Haslam e Sylvain Guintoli in alcune occasioni. Nel 2018 la squadra italiana che corre con moto Kawasaki punta su Toprak Razgatlioglu, talento turco che ha già ben figurato nel campionato Superstock 1000.

Novità anche per il team Grillini, che nel 2018 metterà in pista due Suzuki GSX-R1000 guidate da Roberto Rolfo e Gabriele Ruiu. Pedercini, che conferma la partnership con Kawasaki, porta in SBK il venezuelano Yonny Hernandez (in MotoGP dal 2012 al 2016, con esperienza nel team Pramac Ducati). Un’altra squadra italiana, Guandalini Racing, invece schiererà ancora una Yamaha YZF-R1. Sarà il ceco Ondrej Jezek a guidarla. Movimento anche per Leandro Mercato, che dopo l’addio di Ioda Racing alla SBK, è passato al team Orelac e guiderà una Kawasaki ZX-10RR.

Di seguito la entry list del campionato mondiale Superbike 2018 con tutti i 21 piloti della griglia e i rispettivi team. Si partirà nel weekend 23-25 febbraio con il Gran Premio d’Australia a Phillip Island.

(foto WorldSBK)

 

Matteo Bellan

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori