CONDIVIDI
Jonathan Rea
Jonathan Rea (©Getty Images)

Appena conclusa Gara2 del Gran Premio del Qatar 2017, valido per il campionato mondiale Superbike. La seconda e ultima manche di questa stagione è stata vinta da Jonathan Rea, che aveva già trionfato ieri in Gara1 a Losail.

Il campione del mondo ha vinto pure oggi con margine, seppur inferiore rispetto alla prima manche, con la sua fortissima Kawasaki. Secondo pure oggi Chaz Davies su Ducati. Il gallese è vice-campione, sua la seconda piazza anche nel Mondiale. Completa il podio Alex Lowes con la Yamaha, seguito dal compagno Michael van der Mark. Quinto Xavi Fores, davanti a Marco Melandri. Ritiro sia per Tom Sykes che per Lorenzo Savadori.

SBK QATAR 2017, GARA2: ORDINE DI ARRIVO

(foto Twitter)

SBK Qatar 2017, Gara2: il racconto della corsa

-17 – Alla partenza è Davies a portarsi in testa, provando anche prendere margine. Secondo Laverty, seguito da Sykes e Rea. Poi le Kawasaki passano il pilota Aprilia.

-16 – Van der Mark supera Laverty. Torres cade e si ritira con la sua BMW. Melandri è ottavo, dietro Guintoli.

-15 – Rea si avvicina a Davies, mentre Melandri passa Guintoli. Terzo Sykes, davanti a Van der Mark, Laverty e Lowes. Poi scivola Sykes a sorpresa, nessun danno fisico ma tanta delusione. Si ritira anche Savadori, a causa di problemi tecnici alla sua Aprilia.

-14 – Rea ha superato Davies e prova subito la fuga. Il campione del mondo ne ha di più, come ieri in Gara1. Lowes è passato quarto, si è messo Laverty dietro e va all’inseguimento di Van der Mark. Melandri sesto, insidia il pilota Aprilia. Settimo Fores, davanti a Guintoli e De Rosa. Camier chiude la top 10.

-13 – Melandri ha superato Laverty.

-12 – Anche Fores passa Laverty. Rea ha 8 decimi su Davies, che non vuole mollare.

-11 – Fores si è messo davanti a Melandri con la Ducati del team privato Barni.

-10 – Guintoli passa Laverty ed è settimo.

-11 – Rea cerca l’allungo, Davies fatica a tenere il passo e rischia di doversi guardare dal recupero di Van der Mark. Anche Lowes non è distante.

-10 – Van der Mark sempre più vicino a Davies.

-7 – Rea sempre leader con discreto margine, Davies continua a tenere dei decimi tra sé e Van der Mark, che non può ancora attaccare. Lowes è molto vicino al compagno. Il pilota Ducati deve difendersi dalle due Yamaha. Fores, quinto, ha del gap di vantaggio su Melandri.

-5 – Lowes passa sul compagno Van der Mark e prova a riprendere Davies, che si è avvantaggiato dalla lotta tra i rider Yamaha.

-4 – Rea ha 1″9 su Davies, che tiene dietro le Yamaha di Lowes e Van der Mark. Fores ha circa 1″ su Melandri. Laverty è settimo, in battaglia con Guintoli.

-3 – Davies ha messo 1″2 tra sé e Lowes, che ne ha altrettanti su Van der Mark. Melandri ha 6 decimi da recuperare su Fores. Guintoli ha ripassato Laverty, è settimo.

-2 – Yamaha in difficoltà, il secondo posto di Davies è al sicuro.

-1 – Prime posizioni congelate.

REA VINCE ANCHE GARA2! IL CAMPIONE DEL MONDO NON MOLLA NULLA. DAVIES E LOWES A PODIO!

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)