CONDIVIDI
Maverick Vinales
Maverick Vinales (©Getty Images)

MotoGP, Valentino Rossi e Maio Meregalli riportano la pace nel box Yamaha dopo le polemiche tra Vinales e Forcada a Brno.

Dopo la tempesta di Brno nel box Yamaha la situazione torna alla normalità apparente. Dopo aver annunciato l’addio a Ramon Forcada e la risposta al vetriolo dell’ingegnere, Maverick Vinales tende una mano al capotecnico e assicura comunione di intenti almeno fino a Valencia. Sulla questione interviene anche Valentino Rossi: “Dobbiamo fare un ‘reset’ nella testa di tutti. E spero in un atteggiamento positivo tra tutti, così possiamo migliorare”.

Anche Massimo Meregalli ha cercato di riportare il caos all’ordine: “Avremmo voluto fare un annuncio al tempo giusto. Purtroppo tutto è venuto fuori. Se mi dici se la situazione è stata gestita bene, non si può dire di si”, ha detto il team manager. E’ emersa una certa immaturità da parte del giovane ‘Mack’ che continua però ad avere massima fiducia dalla casa di Iwata che ha deciso di puntare ancora su di lui nel prossimo biennio con largo anticipo: “E’ normale sbagliare per un ragazzo di 22-23 anni al momento di gestire una situazione difficile, ancora non ha l’esperienza per farlo. Ma per Yamaha nulla è cambiato”.

Vinales-Forcada, pace fatta fino a Valencia

Ramon Forcada, che ha vinto tre titoli mondiali con Jorge Lorenzo prima che Vinales conquistasse il posto di fabbrica della Yamaha lasciato libero dal maiorchino, ha espresso tutto il suo disappunto in pubblico lo scorso fine settimana a Brno, costringendo Yamaha a bloccare le domande sull’imminente divorzio. “Penso che entrambi abbiamo l’obiettivo di fare della Yamaha il numero uno, dobbiamo continuare a lavorare, dobbiamo continuare a spingere”, ha assicurato Maverick Vinales alla vigilia del GP d’Austria. “Penso che sia finita, penso che lo scorso fine settimana c’è stato più rumore di quello che dovrebbe essere”, ha aggiunto, suggerendo anche che è stata una decisione di squadra di dividerlo da Forcada, che dal prossimo anno lavorerà al fianco di Franco Morbidelli con il team SIC Petronas. “Ci sono ancora molte gare da disputare, e dobbiamo essere lì in campionato, quindi dobbiamo continuare a spingere, mantenere la concentrazione, e di sicuro sono davvero eccitato per questo weekend”.