CONDIVIDI
Marc Marquez e Valentino Rossi
©Getty Images

Alla vigilia del GP di Austin Vito Ippolito, presidente FIM, richiama alla calma Valentino Rossi e Marc Marquez dopo i fatti di Rio Hondo.

Il GP di Austin avrà il compito di raffreddare gli animi dopo quanto successo a Termas de Rio Hondo. Alla vigilia della conferenza stampa del giovedì il presidente FIM Vito Ippolito ha invitato sia Valentino Rossi che Marc Marquez a non fomentare i tifosi che, negli ultimi giorni, si sono scatenati sui social anche con commenti offensivi e diatribe tra opposte fazioni.

In un’intervista al ‘Corriere dello Sport’ il presidente FIM fa un appello al buon senso dei due campioni, intimorito da nuovi possibili episodi verbali e in pista che possano sconvolgere il diplomatico scenario del Motomondiale. Domani i due campioni non saranno insieme in conferenza stampa, ma è possibile che si ritrovino faccia a faccia nell’incontro di venerdì della Safety Commission, alla presenza di Carmelo Ezpeleta.

Vito Ippolito giudice imparziale tra Valentino e Marc

“Non ci è piaciuto che Marc abbia detto che continuerà a guidare come ha sempre fatto. Così come non ci è piaciuto quel post sui social di Valentino in cui ha scritto ‘una gara difficile distrutta da un pilota pericoloso’ – ha affermato Vito Ippolito -. Non bisogna fomentare gli animi dei tifosi. Si devono calmare tutti e due“.

Il presidente della Federazione ha anche promesso che si lavorerà per rendere più chiaro il regolamento per evitare una certa anarchia in pista e che i piloti si sentano abbandonati ad un incerto destino che troppo spesso viene lasciato in mano all’interpretazione della Direzione di Gara e degli FIM Stewards: “Stiamo lavorando per perfezionare il codice, in modo da far sentire ai piloti che sopra di loro c’è una autorità. Non devono sentirsi abbandonati a loro stessi”. Intanto Valentino Rossi parlerà in una conferenza stampa solitaria alle 21:30 ora italiana, mentre Marc Marquez parlerà alle ore 18:30. Siamo pronti a scommettere che ne sentiremo delle belle!

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori