CONDIVIDI
Danilo Petrucci (©Getty Images)

Dopo il test di Jerez de la Frontera regna una certa soddisfazione anche in casa Ducati Pramac. Danilo Petrucci e Jack Miller hanno chiuso rispettivamente all’8° e 11° posto nella classifica combinata dei tempi. Ma non è il crono a dare sensazioni positive, quanto il feeling con la moto, il buon esordio dell’australiano e i primi aggiornamenti della moto 2018.

Dopo una breve pausa Francesco Guidotti e gli altri uomini del team si metteranno al lavoro sui dati raccolti tra Valencia e Jerez. “Il test di Jerez è sempre difficile perché siamo tutti esauriti dopo una lunga stagione – ha detto il team manager a Speedweek.com -. Certo, la motivazione esiste già, perché a volte abbiamo una nuova moto o un nuovo pilota qui. Questa è l’unica ragione per cui testiamo qui. Questo test è strategico ma non molto importante, siamo tutti molto stanchi. Ma era interessante, il tempo era l’ideale. Siamo anche stati in grado di testare il nuovo asfalto. Avremmo potuto essere più veloci, ma non era quello il punto”.

Jack Miller ha potuto testare la sua nuova moto su due tracciati diversi a distanza di una settimana. Un buon “battesimo” per il giovane australiano in cerca di buoni risultati dopo una discreta stagione con la Honda del team Marc VDS. Danilo Petrucci, invece, nel secondo giorno ha lavorato su una nuova specifica della Desmosedici. “Non sarebbe corretto definirlo una nuova moto”, ha detto Guidotti. “La macchina era equipaggiata con nuove parti, ma probabilmente non useremo questa come nuova moto per il 2018”.

Il lavoro proseguirà a fasi alterne durante l’inverno per arrivare prepararti a fine gennaio nel test di Sepang. “Nel 2017 siamo saliti sul podio quattro volte con Danilo. Ripeterci anche l’anno prossimo sarebbe una buona cosa. È difficile da dire con Jack. Naturalmente le aspettative sono alte – ha aggiunto Francesco Guidotti -. Penso che raggiungerà i suoi obiettivi. Ha mostrato soprattutto nella seconda metà del 2017 che ha un grande potenziale. Forse ora riuscirà nel passo necessario”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori