CONDIVIDI
Andrea Dovizioso (Getty Images)

Andrea Dovizioso ha disputato un grande 2017. Il pilota italiano, infatti, ha portato a casa 6 vittorie e soprattutto ha tenuto aperto il mondiale sino all’ultima gara mettendo pressione a Marc Marquez che alla fine ha comunque vinto la sua 6a corona iridata.

I grandi risultati di Andrea Dovizioso nel 2017 stanno portando anche tanti sponsor. I più attenti ad esempio avranno sicuramente notato alla presentazione Ducati il grande logo Red Bull che ora campeggia sul suo casco, ma non è tutto.

Ora tutti vogliono Dovi

DesmoDovi, infatti, a quanto pare ha stretto rapporti di partnership anche con il noto marchio di Forlì, Ferretti Yachts. L’azienda ha deciso di scommettere su un pilota nativo della propria terra. Andrea Dovizioso avrà quindi il marchio Ferretti sulla manica della tuta durante tutte le gare del campionato.

Ferretti Yachts festeggia proprio quest’anno i 50 anni. Questa partnership seppur indirettamente potrebbe spingere Ducati a fare un ulteriore sforzo per trattenere Andrea Dovizioso, che pur essendo un pilota che fa poco “cinema”, si sta accaparrando lentamente la sua fetta di pubblico e di sponsor.

Se Dovi ripetesse nuovamente una stagione come quella appena conclusa, con l’imminente ritiro di Valentino Rossi, potrebbe diventare proprio lui il punto di riferimento in Italia per i tifosi e quindi di conseguenza anche per gli importanti marchi che potrebbero decidere di scommettere su di lui e sulla Ducati.

Anche se è brutto dirlo, in questa MotoGP fatta solo di business non conta solo la bravura, ma anche tanti sponsor pronti a sostenere te e la tua squadra e Dovizioso finalmente potrebbe avere quella potenza contrattuale che in passato non aveva mai avuto. Sta arrivano una pioggia di sponsor e questa volta è meglio non prendere l’ombrello e lasciarsi inondare da un po’ di successo.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori