CONDIVIDI
Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Secondo Pernat Valentino Rossi domenica era demotivato

Valentino Rossi non ha certo disputato una gara da incorniciare domenica ad Austin. Il Dottore ha chiuso 4°, lontanissimo da Marquez, ma soprattutto distante dall’altra Yamaha di Maverick Vinales. Insomma, non certo un bel modo per salutare il ritorno in pista dopo i fatti dell’Argentina.

La Yamaha indubbiamente non è ancora una moto da vertice e lo dimostra il fatto che anche Vinales non riesce ancora a fare la differenza, ma ad Austin il Dottore è apparso scarico e stanco dopo le diatribe con Marquez dentro e fuori la pista.

Troppa distanza

Durante la trasmissione “Paddock” Carlo Pernat ha così commentato la gara di Valentino Rossi: “Francamente sembrava che lui fosse il più demotivato di tutti. Marquez era il più motivato di tutti e ha dato 3 volte quello che dava di solito. Valentino sembrava scarico e penso abbia fatto una delle più brutte gare della sua carriera. Non è che ha fatto schifo, ma ha beccato 10 secondi, 5 dal suo compagno di team”.

Il manager ha poi continuato: “Sono tanti, vuol dire che non aveva la motivazioni. Io sono convinto che tutta quella pantomima che è successa lo abbia scaricato non lo so. Spero di no. Vedendolo così anche nelle prove avevo l’impressione di vedere un altro Valentino e lo si è visto anche in gara. La scusa della gomma non vale, il suo compagno gli ha dato paga, è una domenica che è andata così è inutile raccontare cose che non ci sono. Speriamo che non sia così sempre, mi auguro di no”.

Antonio Russo

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori