CONDIVIDI
Rob Gronkowski con la moto di Valentino Rossi (Facebook)

MotoGP | Parata di stelle ad Austin, un campione in visita da Valentino Rossi

Il Gran Premio di Austin non è stato per niente da incorniciare per Valentino Rossi. Il pilota di Tavullia, infatti, si è dovuto accontentare di un 4° posto che fa classifica, ma che non soddisfa sicuramente il Dottore. Anche a questo giro il 46 si è enormemente lamentato dell’elettronica della sua Yamaha, che sembra lontana anni luce da Ducati e Honda.

Sinora il team di Iwata è l’unico tra i big che non è riuscito a portare a casa neanche un successo. In Qatar, infatti, ha trionfato la Ducati, mentre nelle altre due gare a salire sul gradino più alto del podio ci ha pensato la Honda, una volta con Crutchlow e ieri con Marquez.

2 Super Bowl per Rossi

Nonostante risultati non certo esaltanti però il box di Valentino Rossi continua ad essere uno dei più appetiti. Ad Austin c’è stata una vera e propria parata di stelle. In particolare però a posare con la moto con il 46 sul cupolino ci ha pensato Rob Gronkowski tight end che milita nei New England Patriots nella NFL.

Rob Gronkowski come tight end detiene diversi record: il maggior numero di touchdown su recezione (17), maggior numero di touchdown totali (18) e maggior numero di yard ricevute (1327), tutti stabiliti nel 2011. In particolare nella sua maestosa carriera lo statunitense può vantare la vittoria di 2 Super Bowl, o meglio l’evento sportivo più importante dell’anno in America oltre a ben 4 American Football Conference Championship.

Insomma una vera e propria stella, che ha scelto non a caso il box di Valentino Rossi per gustarsi lo spettacolo della MotoGP da una posizione indubbiamente privilegiata.

Antonio Russo