CONDIVIDI

Tony Cairoli

MXGP, Tony Cairoli: “Abbiamo bisogno di vincere”

È stato un weekend caldo e difficile per tutti i piloti della MXGP, con temperature che hanno raggiunto anche i 32° in una soleggiata e sabbiosa Lommel, classica tappa estiva della MXGP. Il quindicesimo round della serie è iniziato bene per Antonio Cairoli, che ama questo tracciato, sul quale ha costruito alcuni dei ricordi più belli della sua fantastica carriera. Dopo essersi guadagnato nelle prove cronometrate il secondo cancello per la gara di qualifica, il Campione del Mondo in carica ha fatto una buona partenza ed ha disputato l’intera manche al terzo posto, prima di conquistare il secondo all’ultimo giro.

Nella prima manche della domenica il pilota del KTM Red Bull Factory Racing Team è uscito bene dal cancello e si è piazzato tra i primi cinque, conquistando il secondo posto durante il primo giro, volando sulla profonda sabbia belga, fino al traguardo. La seconda gara è stata più difficile e TC222 ha dovuto faticare per raggiungere il secondo posto dopo una partenza fotocopia della prima. La carenza di un allenamento intensivo sulla sabbia in tempi recenti, a causa dell’infortunio al pollice, non ha aiutato Tony nella caccia alla vittoria. Ad ogni modo, con la sua KTM 450 SX-F ha conquistato il tredicesimo podio della stagione, consolidando il suo secondo posto in classifica. Il prossimo round sarà ospitato tra due settimane sulla terra di Frauenfeld e sarà il MXGP della Svizzera.

“Nel complesso sono felice perché so che Jeffrey è sempre molto veloce su questo tipo di tracciato ed io invece, a causa del recente infortunio al pollice, non sono stato in grado di allenarmi sufficientemente sulla sabbia. Ovviamente so come guidare su questo tipo di terreno, ma devo dire che oggi ho dato tutto, riuscendo ad essere più vicino lui solo nella prima manche, quando avevo più energia, ma alla fine è andata così. In ogni caso, il secondo posto va bene, ma ci stiamo avvicinando alla fine della stagione ed abbiamo bisogno di vincere, senza però prendere troppi rischi, perché con cinque gare al termine, può ancora succedere di tutto. Il prossimo Gran Premio sarà in Svizzera, su una pista che mi piace davvero molto e spero che otterremo un risultato migliore.”

Gara 1
1-J.Herlings 2-A.Cairoli 3-R.Febvre 4-M.Anstie 5-J.Seweer

Gara 2
1-J.Herlings 2-A.Cairoli 3-G.Coldenhoff 4-M.Anstie 5-R.Febbvre

Classifica di Gran Premio
1-J.Herlings 50p. 2-A.Cairoli 44p. 3-M.Anstie 36p. 4-R.Febvre 36p. 5-G.Coldenhoff 35p.

Classifica Mondiale
1-J.Herlings 683p. 2-A.Cairoli 647p. 3-C.Desalle 503p. 4-T.Gajser 478p. 5-R.Febvre 468p.