CONDIVIDI
Valentino Rossi (Getty Images)

Stamane Valentino Rossi sarà regolarmente in pista dopo l’ok dell’infermeria del Mugello. Dopo le prove libere deciderà se esserci anche per il resto del week-end, dopo un secondo nulla osta da parte dei medici. Ha ancora qualche livido e dolori al torace e all’addome, ma la sua partecipazione alla gara di domenica non dovrebbe essere in dubbio. Salvo imprevisti last minute.

In conferenza stampa il Dottore ha ricevuto l’appoggio morale degli altri piloti. Un GP d’Italia senza Valentino Rossi sarebbe insipido e deludente per gran parte dei tifosi che stanno accorrendo in massa all’autodromo toscano. Quasi certamente non sarà al 100% della forma, ma potrebbe colmare le lacune con l’esperienza ultraventennale.

 

“Con l’esperienza che ha conosce la moto perfettamente – ha detto Johann Zarco -. Conosce molto bene la pista, può gestire le prove libere, cercare di conservare energie e di sicuro lui ci può sorprendere in gara. Non ho mai pensato che Rossi fosse fuori gioco”.

A suo favore giocherà il fattore campo. Il popolo giallo accorrerà qui numerosissimo e gran parte del pubblico sarà solo dalla sua parte. “Di sicuro ha intenzione di provare”, ha affermato Maverick Viñales. “Se lui non è al 100 per cento, allora i tifosi lo porteranno al 100 per cento. E’ qualcosa di importante. Speriamo che Valentino possa recuperare ed essere in forma per la gara. Quello che vogliamo è che nessuno si infortuni. Di sicuro lui sarà lì. E’ la sua pista di casa. Ha intenzione di spingere per questo”.

Al fianco di Valentino anche l’altro veterano della classe regina, Dani Pedrosa, che qui potrebbe recitare il ruolo di outsider. “Io non conosco esattamente la situazione, ma di sicuro è il suo GP di casa. Ci saranno un sacco di fan e lui conosce la pista molto bene. Ma la MotoGP è sempre una gara molto dura, quindi in questo momento non lo sappiamo. Vedremo nella pratica, ma di sicuro la volontà di essere lì c’è, quindi perché no?”.

 

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori