CONDIVIDI
Valentino Rossi
Getty Images

MotoGP, Valentino Rossi: “Suzuki è cresciuta più di tutte”

Se Honda e Ducati restano per il momento lontane, il diretto avversario della Yamaha adesso è Suzuki. Valentino Rossi in molte occasioni dovrà vedersela con Alex Rins, forte di una GSX-RR semplice ma altamente competitiva, forte di un motore più potente dopo la pausa invernale, che su certi circuiti potrebbe persino ambire alla vittoria.

Il Dottore l’ha espresso a chiare lettere: il team Suzuki è quello che è cresciuto di più rispetto all’anno scorso. Il campione di Tavullia ha concluso la gara d’esordio al quinto posto direttamente dietro a Alex Rins, mentre il suo compagno di squadra Joan Mir ha combattuto nel gruppo di testa per tutta la gara prima di svanire fino all’ottavo posto. “Sono contento perché è stata una buona gara, ma il problema è che siamo arrivati ​​dietro a Ducati, Honda, Honda non ufficiale e anche dietro a Suzuki”, ha spiegato Rossi. “Il problema è che Suzuki è forte qui. Cal era molto forte qui l’anno scorso. Sono stato in grado di batterlo nella lotta, ho perso meno tempo quindi più o meno Cal è allo stesso livello. Ma il miglioramento maggiore è di Suzuki”.

Se la Yamaha M1 è rimasta bene o male quella dell’anno scorso, con qualche piccolo miglioramento, ma con i soliti problemi di grip e trazione posteriore in accelerazione, la Suzuki GSX-RR potrebbe dare filo da torcere. Il prossimo passo per il Dottore sarà migliorare le prestazioni sul giro secco e quindi nelle qualifiche: “Se si inizia più davanti è più facile”, ha detto Valentino Rossi come riportato da Crash.net. “Alla fine della gara ho fatto più o meno la stessa gara dell’anno scorso, ho iniziato più indietro, ma sono riuscito a risalire. Il problema è che più o meno il livello delle nostre prestazioni è molto simile al 2018 in questo momento”. Senza dimenticare che Losail era uno dei circuiti favorevoli alla casa di Iwata..

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori