CONDIVIDI
Valentino Rossi
(getty images)

Grande la delusione per vedersi sfuggire il titolo mondiale dopo un’intera stagione al comando. Quella penalizzazione di Sepang e il comportamento di Marc Marquez non va giù a Valentino Rossi che, al termine del GP di Valencia, non ha peli sulla lingua e va giù duro.

“Oggi tutti hanno visto il loro piano, questo mi rende triste ed è una figura bruttissima per il nostro sport – ha detto il pesarse come riporta l’edizione on line della ‘Gazzetta dello Sport’ -. Non capisco nemmeno la Honda che fa vincere una Yamaha. Spero che questo comportamento col passare del tempo gli si rivolti contro”.

“Lorenzo è molto bravo, sarebbe stato bello giocarsela ad armi pari, ma credo che nemmeno lui possa essere molto contento di aver vinto così – ha proseguito il pesarese -. Mi pare triste che Marquez faccia il guardaspalle di Lorenzo, è stato un biscottone! Ma un po’ me l’aspettavo”.

Dopo il silenzio coatto delle ultime settimane il campione di Tavullia è un fiume in piena: “Sono abbastanza triste. Una grande occasione sfumata, secondo me non me lo meritavo. Sinceramente ho ancora l’adrenalina della gara, sto bene. Ma avevo capito che sarebbe andata così. Sapevo che Marquez gli avrebbe guardato le spalle – ha aggiunto Valentino Rossi – e così è andata”.