CONDIVIDI
photo Twitter

La terza ed ultima giornata di Test MotoGP a Sepang si è conclusa ancora una volta all’insegna del maltempo. La sessione di tre giorni riservata ai collaudatori si è conclusa con buona parte del lavoro rimandata per maltempo, nell’attesa che domenica scendano in pista i piloti ufficiali.

Nel day-3 i piloti hanno potuto girare al mattino prima che un acquazzone si abbattesse nel primo pomeriggio. E’ Mika Kallio, tester KTM, a segnare il miglior crono ufficioso in 2’01”, pur avendo effettuato solo pochi giri. Ad approfittare della pioggia è la Yamaha di Katsuyuki Nakasuga che ha continuato a fare giri sull’ultima carenatura Yamaha con le ali, una versione raffinata rispetto a quella provata da Valentino Rossi e Maverick Vinales al test di Valencia.

Moto aerodinamica anche in casa Honda con Hiroshi Aoyama che ha proseguito il lavoro sulla nuova carenatura alata siglando il secondo miglior crono di giornata con un gap di un decimo da Kallio. Il compagno di box Stefan Bradl è sceso in pista con la versione tradizionale, ma dopo pranzo si è fermato per un leggero problema al polso.

In casa Ducati Casey Stoner è rimasto fermo ai box dopo le buone prestazioni nei due giorni precedenti. Il lavoro di sviluppo della Desmosedici GP18 è stato affidato nelle mani di Michele Pirro che ha stabilito il terzo tempo di giornata a tre decimi dal best lap. Si torna in pista domenica 28 gennaio con l’esordio dei piloti ufficiali. Grande lavoro di Matteo Baiocco in sella all’Aprilia che ha portato avanti un lavoro di comparazione tra la moto 2018 e quella dell’anno scorso.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori