CONDIVIDI
Andrea Dovizioso a Losail
Andrea Dovizioso a Losail (getty images)

Nella prima delle tre giornate di test IRTA sul circuito del Qatar le Ducati hanno brillato in notturna attestandosi al primo e secondo posto con Andrea Iannone e Andrea Dovizioso, facendo lievitare sensibilmente le sensazioni positive intorno alla nuova Desmosedici GP15 progettata dall’ingegnere Luigi Dall’Igna.

Ovviamente si tratta di test pre-campionato e in gara la musica potrebbe cambiare in favore delle Honda e delle Yamaha ufficiali, ma la casa di Borgo Panigale ha fatto un sensibile passo avanti dimezzando il gap dalle dirette avversarie.

“Sicuramente è stata una prima giornata positiva, e stiamo conoscendo sempre di più la Desmosedici GP15 e le sue reazioni – ha affermato Andrea Iannone in una nota ufficiale -. Oggi abbiamo svolto tutto il programma che avevamo stabilito all’inizio della giornata e siamo riusciti a provare tutto quello che dovevamo. Adesso i nostri ingegneri avranno maggiori informazioni per poter valutare la situazione, e comunque siamo stati sempre veloci – ha aggiunto il pilota di Vasto – ed io sono contento perché stiamo migliorando ogni volta che scendiamo in pista.”

Andrea Dovizioso ha chiuso il day 1 dei test in Qatar con il crono di 1’55″363, ad un decimo dal compagno di squadra Iannone, portando a segno 48 giri: “Sono molto soddisfatto di questo primo giorno in Qatar, perché siamo partiti subito molto veloci e questo è sempre importante – ha dichiarato il pilota forlivese -. Sicuramente dobbiamo fare ancora parecchio lavoro perché ci sono dei punti della GP15 che dobbiamo ancora migliorare prima di arrivare in gara, ma sono contento della base che abbiamo qui. Domani sarà un giorno in cui faremo delle prove importanti per capire meglio la nostra nuova moto – ha concluso Dovizioso -, ma come dicevo è stato un inizio molto positivo”.

Google ha selezionato TuttomotoriWeb.com tra i siti accreditati per il servizio News. Seguici su Google News per restare aggiornato su tutte le notizie dal mondo dei motori